Villa Stefania, anche il Vescovo si costituisce ad opponendum contro l’Asl

    0

    E’ stato di parola. Il Vescovo di Ischia, Pietro Lagnese, da sempre in prima linea al fianco degli utenti di Villa Orizzonte, si costituisce ad opponendum nel ricorso promosso dall’Asl Napoli 2 Nord contro le due ordinanze del Comune di Casamicciola volte ad impedire l’esercizio dell’attività sanitaria a Villa Stefania, e con essa naturalmente il trasferimento dei pazienti a Villa Stefania. Domani mattina è prevista la Camera di Consiglio al Tar Lagnese ha affidato il mandato all’avvocato Bruno Molinaro allo scopo di «garantire la piena salvaguardia delle ragioni di solidarietà, morale, sociale e processuale, nei confronti dei pazienti psichiatrici di Villa Orizzonte».

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui