Vaccini, ecco l’allarme dei medici di base di Ischia e Procida

1

Dopo la nostra prima pagina di questa mattina con cui abbiamo dato voce al lamento e alla rabbia dei cittadini deboli dell’isola, qualcosa inizia a muoversi. Questa mattina una reazione di orgoglio. Le dosi scarseggiano, sono centellinate e i medici di base riuntiti in mattinata a Ischia, hanno lanciato l’allarme. 

“I medici di medicina generale – scrivono in una nota diffusa dopo la nostra pubblicazione – delle isole di Ischia e Procida vogliono portare a conoscenza della popolazione residente delle difficoltà che si sono venute a creare nella campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020-2021. Il ritardo e lo scarso numero di vaccini arrivati e somministrati finora dai medici di medicina generale non e’ assolutamente imputabile a mancanze e/o cattiva volontà dei medici stessi.

La situazione vaccinale – continua la nota – è problematica sia a livello nazionale che regionale, e rischia di esserlo ancora di più nelle nostre isole. I medici di medicina generale di Ischia e Procida, nel manifestare la propria solidarietà ai pazienti, esprimono preoccupazione per il raggiungimento degli obiettivi della campagna di vaccinazione.”

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui