UN SUPER GALLINARI NON BASTA AI THUNDER, SERATA AMARA PER BELINELLI

0
OKLAHOMA CITY (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Una bella prova di Danilo Gallinari non basta agli Oklahoma City Thunder, sconfitti in casa per 115-108 da Miami. A fare la differenza è il rookie Kendrick Nunn, 22 punti con 9/17 dal campo, supportato da Adebayo (21 punti e 8 rimbalzi) e Butler (14+10). Il lungo di Sant’Angelo Lodigiano è il migliore dei suoi: 27 punti (0/3 da due, 7/12 da tre, 6/7 ai liberi), 6 rimbalzi, 4 assist, una palla recuperata e due perse lo score in 33′. Seconda sconfitta di fila per OKC, che resta però in zona play-off a differenza di San Antonio, che si fa rimontare da +14 nell’ultimo quarto e cede per 121-120 contro Atlanta dove Trae Young sfodera una performance da 31 punti. Aldridge (30 punti) e DeRozan (24 punti) non bastano ai texani, alla terza sconfitta in 4 gare, e anche Marco Belinelli non vive una gran serata: 17 minuti in campo e 9 punti (4/10 al tiro con 1/4 dall’arco), un rimbalzo e due assist per la guardia di San Giovanni in Persiceto.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui