fbpx

Ucraina, Salvini “Per la Lega la priorità è pace e lavoro”

Must Read
ROMA (ITALPRESS) – “Per la Lega l’emergenza è e sarà il lavoro, pace e lavoro. Ho chiesto ieri a Draghi e ho ribadito oggi ai sindacati la necessità di arrivare subito alla pace in Ucraina per salvare vite e salvare posti di lavoro”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, al termine dell’incontro con i sindacati. “Per la Lega l’emergenza in questo momento è duplice – ha ribadito – pace e lavoro sono estremamente collegati. Più armi all’Ucraina rinviano la pace e creano morte oltre confine e disoccupazione in Italia. Qui c’è il rischio di avere un autunno e un inverno di tensione sociale, di licenziamenti di massa e di chiusure, quindi prima finisce la guerra e meglio è”. “Io sto lavorando silenziosamente per il cessate il fuoco, parlo con tutti. Parlo con Washington, con Istanbul, con Pechino e con Mosca. Se servirà nei prossimi giorni andrò ovunque sia necessario per il cessate il fuoco che ripeto significa salvare vite in Ucraina e salvare posti di lavoro in Italia. Chi parla di sospendere l’importazione di gas russo in Italia lo vada a dire a migliaia di operai che perderebbero il posto di lavoro”, ha aggiunto. Berlusconi? “Ci parlerò oggi pomeriggio” ha concluso il leader della Lega,
– foto agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Maronti ore 15.00, il mare così non può andare!

Sono foto e video dolorosi quelli realizzati da Michele Mattera. Una rappresentazione triste e ingiusta verso tutti: residenti, isolani...