fbpx
HomecronacaTrova 1200 euro. Consegna il portafogli alla Polizia

Trova 1200 euro. Consegna il portafogli alla Polizia

Ci sono gesti, grandi o piccoli che siano, che riscaldano sempre il cuore per la loro bontà. Un esempio è quello che vi raccontiamo ora, legato ad un episodio fortuito.

Il nome Orlando Nuzzo forse non vi dirà nulla, ma appena leggerete queste righe capirete perchè è divenuto, d’un lampo, importante .

Il signor Orlando, classe ’39, è in vacanza sulla nostra isola in compagnia della moglie per usufruire delle cure termali presso una struttura presente sull’isola e, mentre era a passeggio con alcuni amici, ha deciso di sedersi su una panchina per riposarsi un po’. Lì la scoperta: proprio su quella panchina vi era un portafogli contenente la somma di 1.200,00 euro.

Una cifra davvero importante che ha fatto scattare subito il senso civico del signor Orlando che, senza pensarci su due volte, nella mattinata di martedì, si è recato presso il commissariato della Polizia di Stato per riconsegnarlo e chiedere di risalire all’effettivo proprietario.

“Questo è un gesto umano e bellissimo” ha commentato orgogliosa la moglie del signor Orlando che ha condiviso col marito tutte le fasi di questo racconto fino a giungere al sospirato lieto fine.

Rintracciare l’effettivo proprietario del portafogli non è stato né facile e nè immediato perchè all’interno dello stesso non vi erano documenti identificativi.

Solo grazie alle indagini condotte dal personale della Polizia di Stato coordinato dal dott. Mannelli, che ben conosce la comunità degli extracomunitari che vive sulla nostra isola, è stato possibile risalire ad una donna colombiana (le cui iniziali sono L.C.R.M.) che aveva perso “tutto ciò che possedeva e la sopravvivenza di tutta la sua famiglia” come ha lei stesso dichiarato.

L’incontro tra il signor Orlando e la donna è stato molto emozionante e, ha dichiarato a caldo l’uomo, “ho provato un senso di pace interiore e di benevolenza, porto con me tanta felicità.”

Il gesto del signor Orlando è senza alcun dubbio meritevole del nostro apprezzamento e di tutta la comunità ischitana, soprattutto per il senso di umanità e di altruismo dimostrato – ha dichiarato il ViceQuestore Mennelli, che non manca di ringraziare i suoi uomini per l’ottimo operato.

I miei nipoti – ha concluso il signor Orlando – saranno soddisfatti del loro nonno.”

Storie che finiscono bene, slanci di altruismo che rendono, davvero, felici.

 



Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui