“Troppa igiene” in tilt il Postamat di Ischia Porto

4

Eccesso di “igiene” e di zelo? Chissà. Sta di fatto che alcuni giorni fa il Postamat di via Alfredo De Luca è stato oggetto di un “incidente” davvero molto singolare. Il postamat, centralissimo e che serve ad una ampissima fetta di popolazione, è andato in tilt in quanto, pare, un utente abbia sversato sulla tastiera dello stesso una quantità ingente di prodotto igienizzante. Un episodio figlio di questi tempi, potremmo dire, tempi che ci vedono sempre più attenti all’igiene e alla pulizia delle cose che ci circondano e con le quali entriamo in contatto.

Il liquido, in quantità eccessive, è filtrato attraverso le fenditure dei tasti giungendo fino al meccanismo elettrico, mandando in tilt l’intero apparato del Postamat.

Un inconveniente che sta portando gli utenti a doversi spostare tutti al Postamat posto all’ingresso di Ischia Ponte con tutte le limitazioni del caso. Vi è, infatti, un tetto limite per i prelievi effettuati non nella filiale di apertura conto e, per di più, alcuni fa il camioncino portavalori che avrebbe dovuti rifornire l’unico Postamat funzionante sul territorio di Ischia, pare sia rimasto bloccato per alcune ore a Procida per esiguità dei collegamenti marittimi, ritardo che ha creato non pochi, aggiuntivi, disagi all’utenza.

Inconvenienti su inconvenienti, episodi singolari che creano disagi che, in tempi normali, avrebbero strappato anche una risata, ma che ora diventano veri e propri ostacoli alla nostra “nuova” quotidianità. Speriamo, comunque, nella sensibilità di chi di dovere e nella veloce risoluzione dei guasti.

Foto di repertorio

4 Commenti

  1. Dato che il postamat è fornito di telecamera non sarebbe il caso di rintracciare l’utente e consegnarli un pacco guanti monouso ed una denuncia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui