TRENITALIA, CON NUOVO ORARIO INVERNALE PIÙ COLLEGAMENTI E FERMATE

0
MILANO (ITALPRESS) – Sono 162 le nuove fermate delle Frecce negli hub di Milano, Roma, Napoli e Reggio Emilia. Con le novità del nuovo orario invernale Trenitalia, in vigore dal 15 dicembre, la Capitale e il capoluogo lombardo salgono a oltre 300 fermate al giorno, mentre Napoli arriva a quota 150 e Reggio Emilia 76.
Un aumento per Milano di 85 fermate, per Roma di 26, di 33 per il capoluogo campano e di 18 per quello emiliano. Aumentano i collegamenti veloci, dieci in più, tra Venezia, Padova, Bologna e Roma, e migliora la copertura tra Milano e il capoluogo veneto. Il nuovo orario è stato presentato nella Sala Reale della Stazione Centrale di Milano, alla presenza del presidente di Trenitalia, Tiziano Onesti, e dell’amministratore delegato e direttore generale di Fs Italiane, Gianfranco Battisti. Un’offerta che può contare su settemila treni al giorno, uno in partenza ogni 12 secondi, con 6.500 regionali, 297 Frecce, 108 InterCity Giorno e Notte, 20 FrecciaLink, 32 EuroCity e 8 EuroNight. Tra le novità, una maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale, con la riduzione della plastica a bordo l’introduzione del ticketing con pagamenti contactless, che sarà introdotta proprio nel 2020. “Finalmente si è capito che i mezzi di trasporto sono la vera ricchezza della collettività, non solo economica, ma anche culturale, sociale, ambientale” ha affermato Onesti. Battisti ha sottolineato come Fs sia “l’azienda che più investe nel Paese e chiuderemo quest’anno, che è brillante anche per conti, con 600 milioni di utili, che reinvestiremo nei percorsi di investimento che ci vedono impegnati da qui al 2023 per 58 miliardi”.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui