fbpx

Trasporto sanitario. Al via la revisione antincendio per l’idroambulanza

lavori: La Capitaneria chiama, l’ASL risponde. Disposta la revisione alla CP456 Ischia

Must Read

Ida Trofa | Sistema antincendio a bordo dell’Idroambulanza di Ischia. La Capitaneria di Porto chiede, l’Asl dispone. Con Determina Dirigenziale N. 5058 del 26 luglio 2022, l’ASL NA2 nord ha disposto i lavori di revisione impianto fisso antincendio per la MV CP 456 di Ischia. Come è noto, in considerazione di quanto previsto dalla convenzione, stipulata tra la Regione Campania/Asl Na 1/Asl Na 2 e Ministero delle infrastrutture, saranno le Aziende Sanitarie a provvedere.

La disposizione giunge, così, su specifica richiesta inoltrata agli uffici competenti dell’azienda sanitaria dalla Capitaneria di Porto di Napoli. La richiesta, con nota del 7 giugno 2022, in particolare era inviata per lavori di manutenzione 1° livello, autorizzazione sforamento ore e sostituzione pacco completo batterie per la MV CP 456 di Ischia. Come si legge dagli atti pubblici per l’unità navale CP 456 di Ischia lo scorso giugno è stata impegnata la spesa per lavori di manutenzione 1° livello e con successiva Determina aziendale, in luglio, i suddetti lavori sono stati affidati alla ditta MMS Group S.R.L. di Ischia e dove attualmente si trova la MV CP 456. Nel merito, il 21 luglio 2022, la Capitaneria di Porto di Ischia ha inoltrato specifica richiesta di revisione, necessaria per gli standard di sicurezza, dell’impianto fisso antincendio (CO2) installata sulla MV CP 456 di Ischia. L’ASL, affidandosi al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) per gli acquisti di beni e servizi, appurata l’urgenza, e approfittando del fermo della MV 456 in Cantiere Navale MMS GROUP ha ostato per la soluzione di comodo affidandosi a quest’ultima per l’esecuzione del servizio.

Atteso, tra l’altro che il mezzo per il soccorso sanitario ischitano è l’unico disponibile per l’intero golfo di Napoli.

“Dato il notevole afflusso dei visitatori, vista l’indisponibilità della MV 454 di Procida e MV 455 di Capri presso le isole del golfo di Napoli e data l’urgenza nel ripristinare la corretta operatività in sicurezza della motovedetta MV CP 456 di Ischia, si è proceduto, a trattativa diretta mirata a richiedere, alla stessa Ditta, revisione di sicurezza dell’impianto antincendio- scrive il direttore della U.O.C Asl Ing. Antonio Moccia – al mantenimento in efficienza operativa delle idro-ambulanze”. La MMS GROUP S.R.L. effettuerà l’intervento per la somma complessiva di € 800,00 oltre IVA, pari ad € 960,00 IVA inclusa, alla Convenzione del Servizio di Idroambulanze per trasporto di infermi e traumatizzati delle Isole del golfo di Napoli alla terraferma. Quale Responsabile Unico del Procedimento è stato nominato il Dott. Luigi Mangiacapre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...