Trasporti su gomma. L’EAV interviene sul fallimento Sacom

0

c.s. | A seguito della sentenza di fallimento nei confronti di Sacom srl  l’EAV ha chiesto alla società Florida srl di farsi carico della relativa quota di servizio.

Ad oggi, per questioni sia tecniche che giuridiche, non è stato ancora perfezionato il passaggio di cantiere con conseguenti perturbative sul servizio, anche a seguito della lettera ricevuta dal Curatore Fallimentare del giorno 5 Giugno 2017 che ci scrive “i dipendenti in forza a SACOM per nessuna ragione devono accedere ai precedenti posti di lavoro”.

Le preoccupazione dei lavoratori sono legittime per cui abbiamo chiesto, ufficialmente, un autorevole intervento della Prefettura per una immediata convocazione .  Appare evidente che il problema debba essere risolto dalla Curatela fallimentare e dalla FLORIDA.

La direzione EAV, come sempre, è in prima linea per la difesa dei diritti dei lavoratori e per la conservazione del posto di lavoro. Naturalmente, occorre muoversi nell’ambito dei percorsi previsti dalla normativa vigente. Le proteste dei lavoratori di SACOM verso EAV non appaiono utili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui