lunedì, Aprile 12, 2021

Trasporti. Di Scala: “Con DL Semplificazione, ennesima beffa su bigliettazione elettronica”

In primo piano

“Il governo favorisce la bigliettazione elettronica? A chiacchiere!” Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia, presidente della commissione Sburocratizzazione, Maria Grazia Di Scala commentando l’articolo 24 bis del decreto semplificazione ora approvato.

“Siamo alle bufale – sottolinea Di Scala -, si lascia tutto sulle spalle dei Comuni, già disastrati di loro, senza metterci un euro sopra ed anzi precisando che non dovrà esserci nessun onere per lo Stato. Piattaforme integrate, metodi di pagamento, bigliettazione unica? Se la sbrighino, insomma, i sindaci e le società di trasporto”.

“Come se non bastasse, visto che lo sport preferito di questo governo è il tirare a campare, si danno poi sei mesi di tempo al ministero dei Trasporti, non per reperire risorse ma per dettare qualche linea guida sulla quale dovranno poi cavarsela Comuni e privati”, aggiunge l’esponente di Forza Italia.

“Nessuna meraviglia dunque che su questo provvedimento, il Decreto Complicazione, utilizzato per far tutto tranne che semplificare la vita ai cittadini, il presidente Mattarella s’è dovuto tappare il naso”, conclude Di Scala.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Isole covid free: stop al piano di Regione, ASL e Sindaci

Il prossimo obiettivo, però, è quello di evitare di continuare con la clientela da vaccino e con il mercato dell’inoculazione! La moltiplicazione degli hub e la spicciola clientela locale non possono trovare spazio in questa vicenda. La priorità deve essere chiara: annullare la realizzazione del terzo hub del Negombo e realizzare un unico hub al palazzetto dello sport di Ischia dove concentrare le operazioni di vaccinazione.
- Advertisement -