TRAGEDIA DI CORINALDO UN ANNO DOPO, GENITORI E RAGAZZI INSIEME

0
MILANO (ITALPRESS) – Un anno dopo la tragedia di Corinaldo, consumata la notte tra il 7 e l’8 dicembre scorso, il COGEU (Comitato Genitori Unitario) ha organizzato presso la discoteca Mamamia di Senigallia “l8xilfuturo”, evento per il quale lo stesso COGEU ha richiesto la partecipazione di ScuolaZoo per sensibilizzare e coinvolgere i ragazzi a mantenere un atteggiamento positivo e di fiducia verso il tema del divertimento, ma facendo proprie alcune indicazioni per saper gestire i posti affollati e le situazioni di panico o emergenza.
Già lo scorso anno, in seguito alla tragedia di Corinaldo, ScuolaZoo ha informato con video e articoli i ragazzi sul tema della sicurezza,e gestione delle situazioni di panico attraverso video di edutainment, con un linguaggio sempre un po’ “Scuola”, ovvero informativo ed educativo, e un po’ “Zoo”, ovvero informale e di intrattenimento.
Oltre al contatto continuativo online, da cinque anni ScuolaZoo è presente anche dal vivo all’interno delle scuole con il suo format di Assemblee d’Istituto che organizza per il primo ed unico network nazionale di Rappresentanti d’Istituto: i R.I.S. – Rappresentanti d’Istituto ScuolaZoo.
Accanto al COGEU e ScuolaZoo hanno partecipato all’organizzazione dell’evento anche Regione Marche, Comune di Senigallia e AMAT, ma gli Ospiti dell’assemblea sono la Croce Rossa Italiana e la Polizia di Stato condivideranno, con l’aiuto di ScuolaZoo, alcune indicazione per divertirsi tantissimo senza perdere di vista la sicurezza con i ragazzi.
Il tema dell’incontro è il “Divertimento Sicuro”. La volontà degli organizzatori è infatti quella di guardare al futuro e di sensibilizzare i ragazzi a divertirsi con un pizzico di consapevolezza in più e gli adulti hanno il dovere di creare le condizioni affinché questo accada nel modo più sicuro possibile.
“Il nostro obiettivo è quello di ispirare le nuove generazioni – commenta Francesco Marinelli, Editor in Chief di ScuolaZoo – e quando ci è arrivato l’invito del COGEU, che ringrazio, ci siamo subito attivati per fare qualcosa di valore. Proviamo ogni giorno a darci da fare per essere il punto di riferimento dei ragazzi delle ragazze che ci seguono. E anche quando si tratta di divertirsi cerchiamo di trasmettere loro dei messaggi positivi”.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui