Termina l’esperienza dell’Ischia in Coppa, L’Ercolano replica il successo dell’andata

0

Francesco Leone | Una Ischia fra il rimaneggiato e lo sperimentale cade al Solaro di Ercolano e dice addio alla Coppa Campania di Promozione. La squadra gialloblu, dopo lo 0-2 subìto al Mazzella 2 settimane fa, è stata sconfitta anche nella gara di ritorno dallo Sporting Ercolano. Ancora 2-0 il finale per la compagine di Ulivi, sconfitta domenica scorsa in campionato a Fondo Bosso col medesimo risultato. Presentatasi praticamente senza 7/11 della formazione titolare dell’ultima uscita, dalla squadra di Billone Monti non ci si poteva attendere di più. Ma non si sarebbe potuto fare di più.
Brutto e noioso il primo tempo del match, con poche conclusioni degne di nota. Un unico lampo ha anche fatto si che arrivasse il gol di Di Biase: Ischia che perde palla a centrocampo, ripartenza fulminea dei padroni di casa, vantaggio e qualificazione in ghiaccio. Nella ripresa, oltre ai tanti cambi (Billone ha tolto subito Gigio Trani da lui stesso molto rimproverato nella prima frazione), si è notato qualche accenno di nervosismo placatosi in breve tempo fra i giocatori gialloblu. Ma, sostanzialmente, ci si è limitati solo ad attendere l’arrivo del triplice fischio dell’arbitro Nicola Esposito della sezione di Napoli. Poco prima che giungesse, su un cross dalla destra, Borrelli ha infilzato Mennella per la seconda volta e messo il sigillo sulla qualificazione della squadra vesuviana. Lo Sporting, negli ottavi di Coppa, se la dovrà vedere col Santa Maria la Carità, che ha eliminato il quotao Rione Terra.
Non sfuma, per l’Ischia, oltre al primo possibile trofeo stagionale, la possibilità di finire in cima alla graduatoria per i ripescaggi in vista della prossima stagione data dalla vittoria in Coppa. Infatti, le preclusioni che la società isolana ha riguardo alle riammissioni in categorie superiori (il riferimento è al ripescaggio già avuto per la stagione 2018/2019) non le consentono di goderne nell’immediato.

LE FORMAZIONI – Per infortunio o semplice turn over, l’Ischia si è presentata al Solaro senza Pistola, Rubino, Arcamone, Saurino, Sogliuzzo e Monti jr. Billone Monti ha schierato i suoi con un 4-3-3 che ha visto Mennella fra i pali, la linea difensiva composta da Esposito, Chiariello, Trani M. e Accurso, quella di centrocampo da Di Meglio N., Ferrandino e Abbandonato, con Iattarelli, Invernini e Trani L. in avanti.
Sul versante opposto, lo Sporting Ercolano è stato messo in campo da mister Ulivi con questi 11:  Uliano in porta più Incarnato, Bottiglieri, D’Emilio, Di Dato, Di Franco, Narciso, Porcaro, Vitale, Imperato e De Biase.

DI BIASE-GOL – Si fa vedere subito l’Ercolano, con una girata di Imperato che va a lato. Una buona combinazione fra Iattarelli ed Invernini finita in corner è la replica gialloblu. Al 6’, De Biase apre per Vitale al limite, il cui destro va altissimo. Si deve attendere il 25’ per vedere un’altra conclusione tentata: stavolta ci prova Accurso, ma la sfera finisce ancora lontana dai pali di Uliano. Al 32’, l’Ercolano sblocca il match: errore di Esposito a centrocampo, Imperato serve De Biase al limite, la punta entra in area e supera Mennella in uscita. Al 40’ Gigio Trani recupera una palla sulla tre quarti offensiva e serve Ferrandino, ma il suo sinistro è smorzato e finisce comodo da Uliano. Poco dopo una bella parata bassa di Mennella sugli sviluppi di un calcio di punizione è vanificata dall’arbitro, che ravvisa un off side di partenza di un ercolanese.

BORRELLI NELLA NOIA – La ripresa si apre con 3 sostituzioni: l’Ischia sostituisce Trani L. con Buono, mentre l’Ercolano ha mandato in campo Minauda e D’Orsi per D’Emilio e Narciso. Al 55’ è Esposito a provarci da lontano e stavolta Uliano deve deviare in corner da sotto la traversa. Poco dopo essere entrato al posto di Invernini, Matrone arriva al tiro da posizione defilata, ma Uliano para molto facilmente. Prima di Matrone, nell’Ischia era entrato Di Sapia al posto di Di Meglio, mentre gli ercolanesi avevano sostituito De Biase e Imperato con Borrelli e Raia. Al minuto 80, un po’ di apprensione per Trani M., che si è rotolato parecchio dal dolore a terra: il centrale ha dovuto lasciare il campo a Trani D.. Al minuto 86, su un cross dalla destra, Borrelli colpisce di testa sul secondo palo e mette in rete la rete del 2-0. Finisce qui.

SPORTING ERCOLANO    2
ISCHIA          0

SPORTING ERCOLANO: Uliano, Incarnato, Bottiglieri, D’Emilio (46’ Minauda), Di Dato, Di Franco, Narciso (46’ D’Orsi), Porcaro, Vitale, Imperato (67’ Raia), De Biase (62’ Borrelli). A disposizione: Mango, Ianuale, Tamburro, La Vecchia, Testaguzza. All.: Ulivi Minauda D’Orsi

ISCHIA: Mennella, Esposito, Accurso, Di Meglio N. (55’ Di Sapia), Chiariello, Trani M. (81’ Trani D.), Invernini (70’ Matrone), Ferrandino, Iattarelli, Abbandonato, Trani L. (46’ Buono). A disposizione: Romano. All.: Monti

Arbitro: Nicola Esposito della sezione di Napoli (Assistenti: Andrea Nazzaro e Andrea Dicanio di Napoli)

Reti: 32’ De Biase (SE), 86’ Borrelli (SE)

Ammoniti: Imperato, Vitale (SE), Ferrandino, Esposito (I)

Recupero: 0’ p.t., 5’ s.t.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui