TENEVA SEGREGATI 43 OPERAI IN NERO, ARRESTATO UN IMPRENDITORE

0
NAPOLI (ITALPRESS) – Un imprenditore di Melito di Napoli è stato arrestato dai carabinieri del Nas per intermediazione illecita, sfruttamento del lavoro e sequestro di persone. Nel corso di un controllo presso un laboratorio industriale operante nella lavorazione del settore pellami, calzature e borse fornite a importanti griffe, i militari hanno scoperto che l’uomo nascondeva, dietro una sorta di porta blindata, 43 operai in nero: tra loro, una donna incinta e due minorenni. Accertata inoltre la presenza di altri 14 lavoratori in nero, che si trovavano assieme ai 21 regolari nella parte principale del laboratorio impegnati a svolgere l’attività. L’imprenditore si trova ai domiciliari. Il laboratorio è stato sequestrato: valore complessivo 2,5 milioni di euro. All’imprenditore sono state contestate inoltre violazioni per complessivi 600mila euro.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui