c.s. | La storica compagnia Giannino Messina ritorna in scena con “Perché papà è mio figlio”. Uno spettacolo esilarante che già dal titolo fa intuire una trama intrecciata, colma di equivoci e situazioni che terranno il pubblico con il fiato sospeso.

La commedia fu proposta per la prima volta dall’autore Rescigno a Luisa Conte nel 1972. Il testo fu scritto evidentemente dopo la prima guerra mondiale si fa, infatti, riferimento al “divorzio” richiesto nella città di Fiume, città che dopo la guerra l’Italia perse.

Il tema dominante è l’amore, che oggi, come allora, non conosce né confini geografici, né confini di età.

Lo spettacolo NON è in abbonamento e andrà in scena il 7 e 8 febbraio 2015, ore 21:00 al Teatro Polifunzionale in via delle Ginestre – Ischia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui