sabato, Giugno 19, 2021

Sinergia tra gli attori del turismo | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 5 maggio 2021

In primo piano

Giovedì ho varato nuovamente la mia barca e, come me, credo lo stiano facendo in tanti. La bella stagione è ormai alle porte, anche se il mare è ancora insolitamente freddo per questo periodo. E il caso vuole che il mio varo coincida con il primo weekend (quello che abbiamo lasciato alle spalle) in cui la quantità di imbarcazioni presenti nelle principali baie dell’isola d’Ischia stava finalmente riuscendo a riempirci gli occhi, oltre agli spazi dove poter ormeggiare.

Adesso, volenti o nolenti, dobbiamo necessariamente fare i conti con il tempo che passa e che, inesorabilmente, diminuisce sempre più dalla nostra disponibilità. Se anche i porti turistici cominciano a registrare il tutto esaurito nei fine settimana, questo significa che il settore della nautica da diporto sta conducendo dalle nostre parti un pubblico che supporterà ulteriormente la nostra economia.

Questi potenziali quattro mesi di lavoro, che giungono come la manna dal cielo per tutti noi, andranno necessariamente affrontati in maniera sistemica, creando una sinergia -pur temporanea- tra tutti gli attori in campo, affinché lavorino per distribuire il più possibile sul territorio l’indotto derivante dalle presenze che riusciremo a registrare e che, per ora solo nei fine settimana, fanno decisamente la differenza.
Così come, piuttosto che individuare le colpe dalla parte di chi assume o da quella di chi viene assunto, bisognerà compiere un piccolo sforzo per arginare l’emorragia di forza lavoro che il settore turistico sta continuando a subire e che potrebbe rappresentare un punto di notevole debolezza per la qualità dei servizi offerti. In questo senso, creare un momento d’incontro tra datori di lavoro e dipendenti, pur richiedendo un certo sacrificio da parte di entrambi, risulterebbe indispensabile anche per gettare le basi di un 2022 che, almeno sulla carta, dovrebbe finalmente riportarci alla normalità.

Diamoci da fare. Tutti. Dal porto alla vetta dell’Epomeo.

- Advertisement -

1 commento

  1. Il punto d’incontro tra padrone e servo è uno solo ed i padroni lo hanno trovato da sempre sfruttare il servo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -