mercoledì, Gennaio 27, 2021

Simone Inzaghi “Roma ottima squadra, ma noi non siamo da meno”

In primo piano

Rispetto per i lavoratori di Villa Mercede. I sindacati si appellano al Prefetto: Preoccupati per le mancate risposte al “passaggio di cantiere”

Ida Trofa | Villa Mercede. Chiusa finalmente stagione dei ricorsi, almeno fino al Consiglio di Stato, parte la nuova...

Scoperto un traffico internazionale di “fumo”, arrestato un ventenne isolano. L’indagine è partita da Malaga in Spagna

L’organizzazione farebbe capo ad un gruppo di spagnoli che aveva ideato la consegna tramite una grossa ditta di corrieri. Oltre al giovane, T.T. di 20 anni, sono stati intercettati anche due compagni per i quali si è proceduto con la denuncia a piede libero. L’arrestato si è difeso spiegando che la sostanza proveniente dall’estero era acquistata per uso personale. I 300 grammi sequestrati non hanno convinto il pubblico ministero

Firme contro il Don. L’addolorata di Forio non si tocca!

Luciano Castaldi | Sono anni difficili, sicuramente interessanti. Ma nonostante tutto, nonostante la pandemia, le restrizioni, le privazioni di...
- Advertisement -
ROMA (ITALPRESS) – “La Roma la conosciamo, è un’ottima squadra che sta facendo bene con un ottimo allenatore che stimo molto ma penso che la Lazio non sia da meno. Sappiamo quello che rappresenta il derby a Roma, per noi è una partita importantissima perchè dobbiamo dare seguito alle due vittorie fatte. Dovremo avere corsa, aggressività, determinazione, sapendo che in partite come queste non dobbiamo commettere errori”. Così Simone Inzaghi, tecnico biancoceleste, in conferenza stampa mette in guardia i suoi in vista del derby. “A livello motivazionale una vittoria sarebbe importantissima, in questo momento ragioniamo partita dopo partita. Abbiamo un pò di ritardo in classifica, sappiamo che tipo di partita andiamo a fare e non ci è ancora capitato di conquistare tre vittorie di seguito – ha proseguito Inzaghi – La stagione dice che determinate partite la squadra le ha affrontate nel migliore dei modi. Ho visto gli occhi dei ragazzi, sappiamo cosa ci giochiamo. La stiamo preparando nei minimi dettagli, come del resto faranno i nostri avversari”. “Sarà un derby anomalo senza tifosi, ma loro saranno lì con il cuore, lo stesso che dovremo mettere noi in campo – ha aggiunto il mister dei biancocelesti – La loro assenza peserà tantissimo, come successo dal post Covid in poi. Insieme ai nostri tifosi formavamo un binomio vincente, ho determinati giocatori che avrebbero bisogno del sostegno dei tifosi, ma purtroppo dobbiamo abituarci perchè il calcio è cambiato per noi come per le altre squadre”. Sul ritorno di Lulic e sulle condizioni della squadra, il tecnico ha sottolineato come “siamo tutti contenti del ritorno di Lulic perchè sono 11 mesi che sta fuori, ha sofferto tanto e adesso sta rientrando nel migliore dei modi. E’ un punto di riferimento e spero che già da domani possa darci il suo contributo in campo. Luis Alberto e Immobile? Hanno svolto un lavoro parzialmente in gruppo, ma saranno disponibili mentre sicuri assenti saranno Fares e Cataldi. Per la formazione valuterò, manca l’allenamento di oggi, una breve seduta domani e poi sceglierò la formazione migliore”, ha concluso Inzaghi jr.
(ITALPRESS).


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Covid & caos scuola: Lacco ko tra assembramenti e disagi

Ida Trofa | Uscita doppi turni preso la sede della Scuola Media V. Mennella alle ore 19,30, all’uscita dei...
- Advertisement -