Serrara, promozioni economiche per i dipendenti comunali: ecco la graduatoria

0

Ugo De Rosa | Con la pubblicazione della graduatoria è terminata la procedura per le progressioni economiche orizzontali del personale dipendente del Comune di Serrara Fontana: un passaggio di posizione all’interno della stessa categoria di appartenenza che comporta una integrazione dello stipendio prevista dal contratto di lavoro e che viene assegnata in base alla valutazione di diversi parametri: anzianità di servizio, competenze, esperienza, formazione professionale, risultati conseguiti, ecc.
A settembre la Giunta aveva fornito le linee guida, precisando che la spesa, gravante sul Fondo risorse decentrate, non doveva comunque superare i 3.000 euro per il 2020. Le progressioni si riferiscono infatti all’anno in corso con effetto retroattivo dal 1 gennaio. La stessa delibera di Giunta distribuiva le risorse destinando il 60% alla categoria D, il 30% alla categoria C e il 10% alla categoria B.

A fine ottobre il rup, il responsabile del Servizio Amministrativo Cristina P. Poerio Iacono, aveva pubblicato il bando di selezione per i dipendenti aventi diritto, ovvero a tempo indeterminato e con almeno due anni di anzianità nella posizione economica e professionale di appartenenza.
Alla scadenza del termine previsto, il 9 novembre scorso, sono pervenute quattro manifestazioni di interesse. La valutazione delle domande è stata di competenza dei responsabili dei Servizi di appartenenza per il personale che non è titolare di posizione organizzativa e del segretario comunale per i titolari di tale posizione.

Perfezionato anche questo passaggio, il rup ha provveduto a stilare e pubblicare la graduatoria: per la Categoria D (titolare di posizione organizzativa) Vito Gallo (punti 96/100); passaggio economico dalla categoria D3 alla categoria D4 (costo della progressione euro 1.177,54); per la Categoria D (non titolare di posizione organizzativa- part time al 58,33) Rosaria Piro (punti 91/100); passaggio economico dalla categoria D1 alla categoria D2 (costo euro 685,35); per la categoria C (titolare di posizione organizzativa) Nicola La Macchia (punti 91/100); passaggio economico dalla categoria C2 alla categoria C3 (costo euro 628,94); per la categoria B Giuseppina Verde (punti 90/100); passaggio economico dalla categoria B3 alla categoria B4 (costo euro 302,77).
La graduatoria sarà pubblicata per quindici giorni, entro i quali i dipendenti interessati potranno presentare eventuali osservazioni. L’intera procedura deve comunque essere conclusa entro il 31 dicembre.

Ad ogni modo, considerato che quattro erano le domande presentate e quattro sono le promozioni decise, non dovrebbero registrarsi “lamentele”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui