fbpx
HomeprimopianoSerrara Fontana. Al via la movimentazione della sabbia

Serrara Fontana. Al via la movimentazione della sabbia

A Serrara Fontana sono iniziate le operazioni di movimentazione della sabbia nella zona delle Petrelle.

“Finalmente!!! – commenta Rosario Caruso – È la prima volta per un Comune isolano.

Concittadini, turisti, imprenditori,…possono gioire insieme a noi.

È partita la movimentazione della sabbia nella nostra baia di S.Angelo (zona Petrelle).

Un intervento programmato dall’inizio della primavera.

Non possiamo quantificare gli incontri in Città Metropolitana, miei e di Eugenio Mattera in particolare.
Ringrazio a nome mio, di Eugenio e di tutto l’attuale gruppo politico soprattutto il consigliere metropolitano dott. Cacciapuoti per l’impegno e la disponibilità.
Ringraziamo anche la Dott. ssa Mattera e la Capitaneria di Porto di Ischia e S. Angelo.

Quando ci siamo resi conto che i tempi burocratici erano troppo lunghi per un finanziamento da parte della Città Metropolitana (e consapevoli del fatto che il mancato intervento in tempi utili avrebbe contribuito ad aggravare la situazione esistente e la crisi economica già in atto) non abbiamo esitato a trovare un’altra soluzione.

Pochi giorni prima del deposito delle 7 firme, ci siamo riuniti in giunta io, Irene, Dolly, Eugenio e Lucio e abbiamo deliberato di impegnare la somma necessaria per realizzare l’intervento di movimento sabbia.
Il bilancio solido ci ha consentito di finanziare l’intervento con fondi comunali.

È la prima volta sull’Isola che un Comune riesce a realizzare un intervento di questa portata.

Lo abbiamo fatto per salvaguardare le coste, per i concittadini e i turisti che potranno nuovamente usufruire dei tratti di spiaggia, per gli imprenditori del comparto balneare e non solo perché da questo comparto trae linfa anche il settore ristorativo e alberghiero.

Quest’opera rientra a pieno titolo tra i primati raggiunti da Serrara Fontana in questi 10 anni.”

Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

1 commento

  1. Concittadini, turisti, imprenditori,…possono gioire insieme a noi. Ma fatemi il piacere! Un intervento programmato dall’inizio della primavera. si fa in piena estate, si sposta la sabbia che tra 3 mesi sarà dove si trova adesso, lavori inutili che sporcheranno l’acqua per settimane, dopo le scogliere messe nei posti sbagliati si buttano altri soldi per la “movimentazione della sabbia”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui