fbpx
domenica, Maggio 19, 2024

Serie D. Ischia Taglialatela: “C’è chi vuole comprare la maggioranza”

Gli ultimi articoli

Un progetto che segue la direzione della continuità, ma che prevederà una crescita ulteriore. Uno step che sarà fatto nelle prossime giornate perché l’Ischia ha intenzione di consolidarsi nel variopinto scenario della Serie D. Sì alle certezze, rappresentate da Mario Lubrano ed Enrico Buonocore per quanto concerne l’assetto tecnico. Tuttavia, la sicurezza rappresentata da Pino Taglialatela potrebbe irrobustirsi.

Novità in casa gialloblù sono attese a stretto giro di posta, proseguono infatti i lavori a fari spenti per garantire al club un costante miglioramento affinché la squadra resti in maniera stabile nel panorama del calcio nazionale. “Sono reduce da una serie di incontri e mi fa piacere sottolineare che Ischia e l’Ischia Calcio suscitano un appeal niente male – spiega il massimo dirigente gialloblù – In questi giorni si sono registrate le conferme di molti sponsor che ci hanno accompagnato e sostenuto nella passata stagione. Marchi importanti di respiro nazionale che si sono legati all’Ischia grazie all’entusiasmo e alla passione di Lello Carlino”. A proposito del patron, bellissima la serata organizzata presso la propria dimora posillipina per festeggiare il ritorno delle ragazze azzurre nella massima serie, ma è stata anche l’occasione per ricordare lo scudetto del Napoli e la promozione dell’Ischia in Serie D. “Con Carlino mi sento quasi tutti i giorni, sono stato invitato alla festa svoltasi nella sua villa di Posillipo e in quella occasione mi ha presentato due nuovi sponsor che ci daranno un importante sostegno per la prossima annata” sottolinea Taglialatela.

Ma le novità non finiscono qui. Il presidente gialloblù da qualche giorno è in contatto con un imprenditore molto importante che garantirebbe l’auspicata continuità del progetto societario. “Questo imprenditore – prosegue il presidente – entrerebbe in società con una quota di maggioranza ma c’è anche la possibilità che rilevi l’intera società. Sono lusingato, felicissimo dell’interessamento di questo imprenditore che mi ha chiesto di restare in società e continuare nell’opera iniziata esattamente un anno fa”. Se dovesse andare in porto questa operazione di cessione (parziale o totale), unitamente all’impegno di Lello Carlino, si potrebbe davvero immaginare un’Ischia Calcio protagonista negli anni a venire. Con l’imprenditore interessato al club c’è già stato un incontro, nei prossimi giorni ce ne sarà un altro per definire il suo ingresso nell’Ischia Calcio.
Il presidente Taglialatela, confermandosi vero e proprio stakanovista, in giornata andrà a visionare nuovamente la sede del ritiro. La struttura sportiva è idonea per le circa quattro settimane di preparazione, si sta definendo l’accordo con l’albergo che ospiterà calciatori e staff tecnico in questo maxi ritiro. In fase di chiusura anche l’accordo con lo sponsor tecnico che vede in lizza due marchi campani.

Mentre il presidente Taglialatela è impegnato a garantire un futuro sereno alla società, col sostegno immancabile di Carlino, qualcosa si muove anche dal punto di vista tecnico.
“Sarà il direttore sportivo Mario Lubrano a spiegare come si sta strutturando la squadra che parteciperà al prossimo campionato, agli ordini di mister Buonocore che, così come nella passata stagione – spiega il presidente – è in costante contatto con Lubrano affinché venga composta una rosa secondo le esigenze dell’allenatore. Ho totale fiducia in loro: ribadisco senza mezzi termini che il progetto tecnico è totalmente nelle mani di questi due professionisti che si stanno impegnando tantissimo affinché venga allestita una squadra all’altezza della storia ultracentenaria dell’Ischia Calcio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos