Sciallatielli Mediterranei | Le Delizie di Daniela

Le Delizie di Daniela

0

Daniela Scotti | La ricetta di oggi l’ho voluta dedicare all’estate che con il suo caldo sole si fa sempre più vicina ma anche ad una mia grande passione  : la pasta fresca. E così tra terra e mare nascono i miei Sciallatielli una pasta fresca di origini strettamente campana che ho pensato di aromatizzare con il mio profumatissimo ed amatissimo basilico dell’orto e che ho unito al pescato del giorno dei tenerissimi Totanetti del golfo. E’ uno dei piatti che realizzo spesso per i  miei clienti estivi e devo ammettere che riscuote sempre un gran successo, ecco perché ho pensato di condividerla con voi.

Ingredienti e Procedimento:

Dosi x 4/5 pax

 300gr di Semola rimacinata a pietra , 100 gr Farina 00, 30 gr Pecorino romano grattugiato, 10 gr Olio evo, 1 Uovo, 175 ml Latte intero , 3 Foglie di Basilico fresco tritate finemente.

 Mescolare insieme tutti gli ingredienti formando un panetto liscio ed omogeneo. Lasciar riposare coperto x 1/2 ora circa. Stendere la pasta in sfoglie non troppo sottili.  A questo punto si dovrebbe utilizzare un mattarello specifico come il mio, altrimenti si può ripiegare la sfoglia e si taglia con un coltello lungo formando dei lunghi spaghettoni e  dandogli la tipica forma degli Sciallatielli .

Per il sughetto:

500 gr  Totanetti freschi , lavati e puliti.

In una padella  aggiungere  olio evo q.b., un bello spicchio d’aglio e un po’ di peperoncino.

Far rosolare bene e poi aggiungere i totanetti , sfumare con un buon bicchiere di vino bianco e poi unire 8 pomodorini rossi tagliati a pezzetti, 4 pomodorini gialli pelati, olive nere snocciolate, capperi dissalati e lasciar cuocere fino a formare un  bel sughetto morbido e nappante. Aggiustare di sale e spolverizzare con prezzemolo fresco tritato finemente. In una pentola con acqua calda salata lessate la pasta ben al dente, scolate e fate  saltare in padella con il sughetto.

Et voilà….dei meravigliosi e buonissimi Sciallatielli Mediterranei sono pronti per essere addentati…. buon appetito!

I SEGRETI DI DANIELA:

  •  Utilizzate bene la semola nell’impasto per non far perdere la ruvidità alla pasta
  • Se non amate il basilico nell’impasto  potete utilizzare il prezzemolo
  • Lasciate asciugare la pasta su canavacci puliti cosparsi di semola
  • Sono ottimi anche con frutti di mare misti
  • Se i Totani non sono piccoli tagliateli a rondelle sottili o a tagliolini
  • Potete sfumare con vino rosso per un aroma più corposo e un colore intenso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui