fbpx

Satoshi Tomiie, cartoline giapponesi da Sant’Angelo

Must Read

 

L’isola d’Ischia, che da sempre ha incantato turisti più e meno noti provenienti da ogni parte del mondo, allarga oggi i suoi confini fino al paese del Sol Levante, apparendo in tutta la sua proverbiale bellezza negli scatti Instagram di Satoshi Tomiie, il famoso dj e produttore discografico giapponese. L’artista che ha trascorso qualche giorno sull’isola non è rimasto immune al fascino delle bellezze nostrane, dal Castello Aragonese, che appare maestoso in uno scatto al tramonto, fino naturalmente alla cucina locale, che ha apprezzato nella romantica cornice di Sant’Angelo, ai tavoli del ristorante “Divina” nel cuore della baia del Corallo Nero. Tra gli scatti che Satoshi regala ai suoi fan che lo seguono, portandoli metaforicamente con sé in giro per il mondo, tra Mykonos e Formentera, l’isola fa bella mostra di sé e delle sue eccellenze, tra un tramonto mozzafiato e una succulenta bruschetta.

satoshi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Giuseppe è grave, resta al “Rizzoli” perché nessun ospedale napoletano lo accoglie

Il ventinovenne ischitano soffre di un sarcoma e di una patologia che gli provoca trombi a ripetizione che hanno colpito soprattutto le gambe, che sono aumentate di volume in modo preoccupante, e i polmoni. I genitori hanno smosso mari e monti per trasferire il proprio figlio al “Pascale” o altro ospedale napoletano, ma hanno ricevuto solo porte in faccia e silenzi. Gli avvocati che li rappresentano hanno sferrato una serie di diffide e messe in mora al direttore generale del “Pascale” e informando il presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca e il direttore generale nonché coordinatore sanitario Postiglione