Barbara Lo Fermo | Ieri si è svolta la processione di San Michele Arcangelo a Sant’Angelo. Il Sindaco Caruso ha fatto gli onori di casa.

Una folla emozionata ha assistito allo spettacolo delle varie luminarie che hanno reso le case di Sant’Angelo ancora più indimenticabili con numerose candele. I fiori che per l’occasione addobavano i viali e le bancarelle dell’artigianato, dei torroni, della pochetta hanno regalato al borgo marinaro l’aria di festa.
La processione è stata accompagnata dalla banda di Barano e da bellissimi fuochi d’artificio che sembrano quasi formare delle cascate durante il passaggio della statua del santo in piazza dove il parroco di Sant’Angelo ha chiuso con una bella omelia basata sulla pace e un omaggio ai turisti che tornano alla loro terra ricordando il loro soggiorno sull’isola.
Lo spettacolo finale del maestro Nik Pantalone, ha chiuso la festa sulle note della tradizione napoletana, interpretata da uno dei suoi migliori cantori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui