sabato, Marzo 6, 2021

RUGBY: O’SHEA SCEGLIE I 31 AZZURRI PER IL MONDIALE, QUINTO PER PARISSE

In primo piano

Enzo e Gianluca. Ciò che Giosi ha diviso, Giosi ha unito

Gaetano Di Meglio | Era il 2015, dopo aver superato la sbornia e archiviato gli schiaffi elettorali della prima elezione...

Il Consiglio di Stato tentenna… Ma a Lacco Ameno è guerra di denunce anonime

Attesa febbrile per la pronuncia dei massimi giudici amministrativi sulla sorte della “fascia tricolare”: rivince Pascale o è la volta di De Siano?. Con la guerra giudiziaria e politica, prosegue la stagione dei corvi. Denunce apocrife con accuse ai politici. Accusatori e accusati fanno parte tutti della stessa barca

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

ROMA (ITALPRESS) – Conor O’Shea, commissario tecnico della Nazionale italiana di rugby, all’indomani del Cattolica test match di San Benedetto vinto contro la Russia, ha ufficializzato la lista dei 31 azzurri convocati per la World Cup, in calendario in Giappone a partire dal 20 settembre. La rosa selezionata dal ct e dallo staff tecnico si compone di diciotto avanti e di tredici trequarti, di cui quindici giocatori in forza alla Benetton e dieci alle Zebre. Il veterano Sergio Parisse, capitano dell’Italia con 139 caps e terzo giocatore di sempre a livello internazionale con più presenze con la maglia di una Nazionale, dietro a leggende come l’irlandese O’Driscoll e il neozelandese McCaw, avrà l’opportunità di giocare il suo quinto Mondiale consecutivo, entrando nel ristretto club dei giocatori che hanno raggiunto questo traguardo, che annovera il collega di reparto e di maglia per tanti anni Mauro Bergamasco e il samoano Brian Lima. Quarto Mondiale per altri due centurioni del rugby italiano, come la seconda linea Alessandro Zanni e il tallonatore e vice-capitano Leonardo Ghiraldini, che tornerà a disposizione dopo l’infortunio subito nel Sei Nazioni contro la Francia lo scorso marzo. Terza RWC per Tommaso Benvenuti; mentre sono ventitré i giocatori al primo Mondiale della propria carriera. “Vogliamo realizzare un sogno e abbiamo le carte per poterci riuscire”, ha dichiarato il ct azzurro.

(ITALPRESS).


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Forio, vandalizzata la panchina rossa simbolo contro la violenza sulle donne

Anna Lamonaca | Tra pochi giorni sarà la festa della donna, ed in occasione di questa giornata commemorativa si...
- Advertisement -