“Rizzoli”, ecco il progetto di ampliamento

1

L’Anna Rizzoli di Lacco Ameno è classificato come ospedale della rete dell’emergenza regionale. Dal 2016 ad oggi si è proceduto a realizzare interventi. Attualmente l’ospedale può contare su 69 Posti letto, il nuovo assetto previsto dal Piano Ospedaliero e dai lavori porterà la struttura a 112 posti letto. L’ospedale è stato oggetto di deroga nel Piano Ospedaliero Regionale 2019 per mantenere il Punto Nascita, nonostante il numero i parti/anno sia inferiore ai 500 previsti dal Decreto Balduzzi. Il Rizzoli di Ischia ha seguito in regime di ricovero 26 pazienti positivi al COVID19 ed ha preso in carico 35 pazienti positivi al COVID19 in cura presso il proprio domicilio. Al Rizzoli non si sono registrati tra i sanitari casi di contagio da COVID19 correlati al ricovero dei pazienti positivi.

L’AMPLIAMENTO

L’ampliamento prevede la realizzazione di un nuovo edificio che si collocherà nella parte posteriore dell’attuale ingresso. Il nuovo padiglione si articolerà su 4 livelli per complessivi 2800 mq così distribuiti:

  • Semiinterrato: depositi, armadietti per il personale, docce,
  • Piano terra: accoglienza, sale di attesa, ambulatori
  • Piano Primo: degenze e servizi di deposito
  • Piano secondo: degenze e servizi di deposito
    Il nuovo edificio prevede la realizzazione di 46 posti letto e permetterà una redistribuzione degli attuali servizi, decongestionando gli spazi attualmente in uso. Il nuovo padiglione, infatti, permetterà di:
  • Portare il Rizzoli a 112 Posti Letto
  • Assicurare spazi per ambulatori e sale di attesa
  • Portare il servizio di oncologia presso l’ospedale
  • La superficie complessiva dell’ospedale sarà incrementata di circa il 52% rispetto all’attuale. Il nuovo Rizzoli potrà contare su circa 8000 metri quadri di superficie

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui