fbpx

Ripresa 2023, tutto tace | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 24 gennaio 2023

Must Read

Non saprei come interpretare il silenzio di una classe imprenditoriale turistica, quella ischitana, che dopo tutto quanto accaduto dal 26 novembre ad oggi sembra ancora impantanata in un attendismo che non lascia presagire nulla di buono.

Non voglio scomodare Einstein e il suo concetto della crisi quale opportunità, ma neppure rassegnarmi all’idea che ancora una volta debba essere la nostra Isola e il suo immarcescibile fascino a togliere le castagne dal fuoco alla nostra comunità.

La stessa amministrazione comunale di Ischia, che chiamo in causa non solo perché è quella del Comune in cui risiedo, in altri tempi avrebbe assunto il ruolo di capofila indiscusso delle sei realtà locali, rendendosi protagonista di una serie di iniziative che, a prescindere dalla loro effettiva sostanza, avrebbero dato la stura ad un processo di rilancio che almeno sotto il profilo psicologico avrebbe aiutato tutto e tutti a ritrovare l’entusiasmo di ripartire, anche rispetto all’attuale letargo dei telefoni dei call center e delle caselle di posta elettronica degli operatori.

E invece, silenzio assoluto, anche dopo gli evidenti strafalcioni degli enti promotori regionali con -ad esempio- le foto al contrario del Castello Aragonese, salvo però non perdersi la vetrina di un meeting milanese servito solo al più classico e servile degli atti di presenza, ma non certo a ottenere qualche iniziativa seria a sostegno dell’innata resilienza di Ischia-località.

Manca, ancora una volta, un momento di autorevole presa di coscienza di quel che serve alla nostra Isola! E che piaccia o no, nonostante i lodevoli tentativo del nuovo Ministro del Turismo di starci vicino pur senza lasciarci intendere quali siano le reali risorse dedicate a #thisisischia, dovrebbero essere proprio le amministrazioni locali a sospingere l’imprenditoria privata verso un’azione strategica che vada oltre il compitino affidato a Ejarque e alle sue frasi fatte tipiche dei più classici incontri motivazionali. Un lavoro, il suo, di cui non si comprende ancora né la visione né la programmazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»
In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»