fbpx

Real Forio tra mercato e infermeria

ECCELLENZA - DALLE SEDI | L’ISCHIA RIPRENDE OGGI. BIANCOVERDI SUL CENTROCAMPISTA GRANATO (2002)

Must Read

Giovanni Sasso | Ancora una domenica da fuochi d’artificio, dall’Eccellenza alla Seconda Categoria, senza dimenticare il debutto casalingo della squadra femminile dell’Aragonese che avverrà domenica a mezzogiorno al “Rispoli”. Restiamo nell’ambito delle tre isolane “top” che si stanno preparando per la quinta giornata, sulla carta assai difficile per Real Forio e Barano (entrambe in trasferta), mentre l’Ischia ospita un Sant’Antonio Abate combattivo ma sulla carta abbordabile.

ISCHIA: CASTAGNA RITORNA DAL 1’
Dopo dieci, lunghi giorni tra partite ufficiali e allenamenti, ieri pomeriggio Iervolino ha fatto riposare i gialloblù che riprenderanno oggi per preparare la partita casalinga contro il Sant’Antonio Abate, squadra che in classifica ha 6 punti, tutti conquistati in casa contro le isolane. In casa Ischia dunque sarà bene fare attenzione visto che c’è quel vecchio proverbio… Scaramanzie a parte, il gruppo riprenderà a lavorare col morale alto dopo la seconda vittoria di fila, conquistata contro un manipolo di ragazzi ma quel che conta sono i risultati e di buono c’è che per la qualificazione ai quarti di coppa manca davvero poco. Ma ci si rituffa in campionato, bisognerà concentrarsi per ripetere le ultime due positive prestazioni. Iervolino dovrà fare a meno ancora di Florio e Pistola ma la presenza di Sogliuzzo gli dà la possibilità di arretrare Trofa senza perdere troppo dalla cintola in su. Rientrerà Castagna dal primo minuto, con Filosa e D’Antonio che scalpitano per una maglia da titolare, senza dimenticare Gigio Trani, autore di una doppietta messa a segno mercoledì contro il Saviano (avviandosi ad entrare nella top ten dei bomber dell’Ischia di tutti i tempi).

REAL FORIO: SAURIÑO A RIPOSO
Ieri pomeriggio il Real Forio ha svolto la terza seduta consecutiva. Dopo gli allenamenti di martedì, mercoledì e giovedì, Flavio Leo ha dato appuntamento al gruppo per domani pomeriggio quando ci sarà la rifinitura per preparare la gara di Casal di Principe contro un Albanova che finora ha conquistato meno di quanto prodotto e rappresenta pur sempre un complesso in grado di chiudere nelle prime cinque-sei posizioni della classifica. Sia martedì che mercoledì non si è allenato Gianluca Saurino, toccato duro alla caviglia alla fine del primo tempo della gara contro il Napoli United, peraltro decisa nel finale dallo stesso attaccante. Qualche problema anche per l’esterno Sirabella che lamenta una infiammazione al ginocchio. Comunque entrambi dovrebbero farcela.
MERCATO – Il Real Forio ha chiesto all’Ischia il prestito dell’attaccante 2003 Luca Pesce, ricevendo una risposta negativa. La società foriana si è rivolta al continente. A inizio settimana è arrivato il centrocampista 2002 Massimo Granato, nella scorsa stagione in D nelle fila del Giugliano. Luigi Esposito e soci stanno valutando qualche altra situazione per puntellare l’organico.

BARANO: OUT ROSI E CONTE A.
Settimana classica di lavoro per il Barano che si è allenato martedì e mercoledì. Ieri giornata di riposo. Oggi lavoro prevalentemente tecnico-tattico e domani rifinitura in vista del match con il Napoli United che si giocherà a Pomigliano (i “leoni” giocheranno la terza gara interna su campi diversi). Maradona sarà ancora squalificato e non potrà contare su Schinnea, espulso domenica mattina a Forio ma non presente nell’elenco degli squalificati. L’attaccante comunque non potrà scendere in campo. Il difensore Rosi, fermatosi nel corso del riscaldamento domenica scorsa a Casola, quasi sicuramente dovrà dare forfait; per lui un inizio di stagione complicato. Stesso dicasi per il centrale Antonio Conte che soffre ancora di un problema all’adduttore. Per il resto, tutti arruolabili.
DI MEGLIO – Mister Isidoro Di Meglio ancora non ha digerito la prima mezzora con il Sant’Antonio Abate. «Per trenta-trentacinque minuti in campo c’era un Barano troppo molle. Un atteggiamento mentale completamente sbagliato – spiega il tecnico –. Sul 2-0 la reazione è arrivata, il pareggio alla fine ci poteva stare visto che quattro-cinque occasioni le abbiamo costruite, a parte il palo di Scritturale». Mezza consolazione il terzo gol di De Stefano. «Nonostante sia un 2001, è un giocatore importante per noi», chiosa Di Meglio.

N.NAPOLI NORD: RITORNA CARANNANTE
Continua il valzer della panchina a Pianura. L’avventura di Enzo De Falco alla guida del Nuova Napoli Nord è durata una sola partita. La società dei Sinigaglia ha convinto Enzo Carannante a riprendere la guida della squadra che nel frattempo ha perso diversi elementi che hanno comunicato al club napoletano di non voler proseguire. Dunque N.N.N. di nuovo sul mercato alla ricerca di almeno quattro-cinque pedine per cancellare lo zero dalla classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Proroga dell’allerta meteo: tutte le scuole dell’isola chiuse

In seguito alla proroga dell'Allerta meteo arancione, i sindaci dell'isola hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine...