Real Forio, si può fare…

0
repertorio

A distanza di ventidue giorni dal primo e unico incontro ufficiale della stagione (sconfitta-beffa contro la Virtus Campania Ponticelli), il Real Forio ritorna in campo.

Stamattina al “Giarrusso” di Quarto, se la vedrà con la Nuova Napoli Nord. Si tratta di uno scontro salvezza visto che il club della famiglia Sinigaglia dovrà impegnarsi molto più dell’anno scorso per evitare la retrocessione diretta. Sulla carta una buona opportunità per i biancoverdi di iniziare il campionato col piede giusto, anche se qualche pedina in più avrebbe fatto comodo a Flavio Leo. Oltre al neo acquisto Jelicanin, che in settimana riprenderà ad allenarsi in gruppo, saranno assenti Sorrentino e l’esperto difensore Russo. Comunque il pacchetto difensivo con tre centrali e due esterni non desta preoccupazione, col passare del tempo si denota anche un certo affiatamento. Se a centrocampo Leo potrà avere Enea Coppola, abile a dettare i tempi e suggerire la giocata giusta, in avanti la coperta risulta corta. All’under Castaldi e Moccia il compito di tenere in apprensione la difesa locale, in verità messa alla berlina in un recente test da una squadra di 1a Categoria. Oggi però si gioca per i tre punti e la forma mentis sarà ben diversa nelle fila napoletane, anche perché negli ultimi giorni la rosa è stata rinforzata dall’arrivo di alcuni calciatori. Mister Felice Mollo, uno degli allenatori con maggiore anzianità di servizio nel panorama regionale (due settimane fa prese il posto di Pezzullo), potrà avere a disposizione due calciatori esperti come i fratelli Gennaro e Renato D’Ascia. Il primo è reduce dalla vittoria del campionato col Pianura ed ha giocato anche con Puteolana e Marino (in D), il secondo è un difensore che proviene dalla trafila nelle giovanili del Napoli, per farsi notare nelle fila del Neapolis protagonista in D. «Ho visto i ragazzi concentrati e vogliosi di iniziare bene il campionato – dice Luigi Esposito a poche ore di distanza dall’esordio –. Sono convinto che disputeremo una bella partita, indipendentemente se il Napoli Nord sarà più competitivo rispetto alla passata stagione».

ARBITRO – Al “Giarrusso” di Quarto (11.30, porte chiuse), arbitrerà il signor Valerio Esposito di Ercolano, coadiuvato da Angelillo di Nola e Beltrani di Ercolano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui