Real Forio e Barano, scialbo pari che non serve a nessuno

0

Il derby isolano tra Real Forio e Barano finisce a reti bianche. La partita, che ha regalato davvero poche emozioni, alla fine rispecchia l’andamento in campionato delle due squadre. Un pareggio che di certo non serve a nessuno, in virtù anche della vittoria arrivata della Mariglianese (2-1 sul campo del Gragnano) ma che almeno interrompe la striscia delle quattro sconfitte consecutive dei foriani, mentre per il Barano da continuità alla vittoria ottenuta la settimana scorsa contro il Volla.
Come detto in apertura, non è stata una bella partita, anzi per lunghi tratti la gara è stata anche un po’ soporifera e priva di azioni, dovuto anche ai tanti errori in fase di costruzione da entrambi i lati. Sono due le occasioni clamorose che hanno visto protagonista le due squadre. La prima per gli aquilotti che, allo scadere del primo tempo, colpiscono prima un palo con Selva, e sulla respinta D’Antonio, a botta sicura, si fa parare il tiro da un grandissimo intervento di D’Errico. La seconda per i biancoverdi che, al 94′ colpiscono, una traversa con De Luise. 

LE FORMAZIONI – Il Real Forio ha dovuto rinunciare a Fiorentino fermo ai box, con Di Meglio che nell’ultima partita per una gomitata ha rimediato nove punti di sutura all’arcata sopraccigliare. Rientrano dopo la squalifica Trani, Joof e Babù. I biancoverdi sono stati schierati da De Siano con un 4-3-3 che ha visto D’Errico fra i pali, la linea difensiva composta da Galloppa, Trani, Iacono e Festa, il centrocampo con Amabile, Joof ed Esposito, in avanti Trofa e Babù con de Luise al centro dell’attacco. 

Sul fronte opposto i cugini del Barano hanno dovuto rinunciare ad Oratore e Parisi fermi ai box. Gli aquilotti sono stati mandati in campo da Di Meglio con un 4-4-2 che ha visto Di Chiara fra i pali, la linea difensiva composta da Cuomo, Capuano, Terracciano e Manieri, il centrocampo Conte e Di Spigna in posizione di play-maker con D’Antonio e Selva sulle fasce, in avanti tandem d’attacco formato da Arcamone e Sburlino. 

REAL FORIO LEZIOSO, SELVA CHE PALO – Al 7’, ci provano i padroni di casa con un calcio di punizione dai 25 metri, sulla battuta da Joof ma Di Chiara è attento è blocca a terra. Al 12’, occasione per i foriani per sbloccare il match: traversone dalla destra di Joof per Babù sul secondo palo che spizza di testa in area per De Luise che non riesce di un soffio ad insaccare in rete. Al 27’, ci prova Amabile dai 16 metri, conclusione velleitaria. Al 33’, altra occasione ghiotta per il Real Forio: contropiede di De Luise che serve Trofa,scambio nello stretto con quest’ultimo che di testa incredibilmente mette la sfera fuori. Al 37’, brutta tegola per il Barano che è costretto al cambio forzato: esce Terracciano rimasto a terra nell’azione di pochi minuti prima (si sospetta uno stiramento per lui) al suo posto De Simone. Al 47’, in pieno recupero il Barano ha la prima è vera occasione da gol: Selva lanciato in avanti, si imbuca tra la retroguardia biancoverde arriva a tu per tu con D’Errico, la sua conclusione colpisce il palo, sulla ribattuta va D’Antonio che calcia ma D’Errico salva tutto deviando il pallone in corner. La prima frazione di gioco termina sul risultato di 0-0. 

DE LUISE TRAVERSA PIENA –  La seconda frazione di gioco si apre senza cambi. Al 51’ Babù imbuca in area per De Luise che prova la magia di tacco, pallone di poco a lato. Al 59’, rispondono gli aqulilotti: lampo improvviso di Cuomo dal limite, conclusione velenosa sul versante di sinistra con D’Errico che vola e toglie il pallone dall’incrocio dei pali. Al 71’ inizia la girandola di cambi tra le due squadre. Per il Barano esce Selva per un problema muscolare al suo posto Sirabella ed Arcamone fa spazio a Scritturale. Il Real Forio escono Amabile e Babù ed entrano Sorrentino e Milone. Al 86’ azione insista del Barano con il neo entrato Pesce, il suo tentativo termina a lato. Si giunge così al 94’, i biancoverdi con le ultimi sforzi per cercare di vincere la partita ci provano, Festa va via sull’out di sinistra cross con De Luise che impatta di testa ma la sfera scheggia la traversa prima di termina fuori. E’ l’ultima azione degna di nota, la partita termina sul risultato di 0-0. 

REAL FORIO           0 
BARANO      0 

REAL FORIO: D’Errico, Galloppa, Trani, Joof, Iacono, Festa, Amabile (75 ’Sorrentino), Esposito, De Luise, De Oliveira Anderson (78’ Milone), Trofa (58’ Migliaccio). A disp.: Verde F, Nicolella, Di Lustro, Verde A, Senese, Boria. All.: Francesco Napolano 

BARANO: Di Chiara, Cuomo, Manieri, Conte, Capuano, Terracciano (37’ De Simone), D’Antonio (60’Castaldi), Di Spigna, Arcamone (71’ Scritturale), Sburlino (81’Pesce), Selva (71’ Sirabella). A disp.: Arcamone R, Rosi, Buono, Pascarella. All.: Thomas Dinolfo

Arbitro: Domenico Mascolo della sezione di Castellammare di Stabia (Ass.: Romulado Piedipalumbo di Torre Annunziata e Pietro Ambrosino di Torre del Greco)

Reti: nessuna 

Ammoniti: D’Errico, Trani, Iacono, Amabile (RF), Selva (B)  

Calci d’angolo: 1-6

Recupero: 3’p.t – 4’ s.t.

Spettatori: 400 circa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui