Real Forio, c’è il Real Poggiomarino: è il momento di rialzare la testa

0

Il Real Forio approccia la penultima giornata del girone di ritorno con una ritrovata serenità. In mattinata, ore 11:00 al Calise, dopo tutto quello che è successo nelle ultime 2 settimane, i foriani si troveranno di fronte il Real Poggiomarino, in quello che può essere considerato un vero e proprio scontro salvezza. La squadra biancoverde in settimana ha perso suoi i 4 calciatori di maggior spicco: Antonio Di Costanzo, Nicola Conte, Pasquale Savio e Davide Trofa. Orfana di cotanta qualità, la rosa del club con sede all’ombra del Torrione è stata allargata con ben 5 colpi di mercato e soprattutto dall’arrivo di un grande ex Serie A: Anderson Rodney de Oliveira, meglio noto come Babù, classe 1980.
Insieme all’attaccante brasiliano sono anche stati tesserati, Salvatore Amabile, centrocampista classe 1998, Omar Joof, centrocampista classe 1997, Vincenzo Galloppa, esterno basso classe 2002 e Matteo Esposito, esterno alto classe 2000. Inoltre, ieri dovrebbe essere tesserato anche l’ormai ex Ischia, Matteo Trani. Intanto, però, c’è la delicatissima partita casalinga contro il Real Poggiomarino, che non se la passa benissimo essendo quint’ultimo insieme alla Mariglianese. Comunque, fra i foriani saranno assenti Fiorentino e Errico per squalifica, e non ci sarà nemmeno Varrella, che è stato svincolato. Fra i poggiomarinesi sarà certamente assente lo squalificato Savarese. Arbitro della gara sarà Giuseppe Cetrancolo della sezione di Frattamaggiore).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui