fbpx

Real Forio, Amato entra in società

ECCELLENZA | L’IMPRENDITORE NAPOLETANO HA UNA SQUADRA NELL’INTERSOCIALE

Must Read

È l’imprenditore napoletano Luigi Amato il volto nuovo del Real Forio 2021/22. Si tratta dell’appassionato che al termine dello scorso mini-campionato, mostrò interesse nei confronti della società biancoverde. I colloqui con i vertici del club biancoverdi sono proseguiti nella massima riservatezza e solo a cose fatte è stato annunciato il nome di Amato che nel panorama calcistico napoletano è abbastanza noto perché partecipa al Torneo Intersociale che si svolge prevalentemente al Complesso Kennedy ai Camaldoli.

La propria squadra, l’Atletico Napoli, è un team di vecchie glorie in cui figurano l’ex attaccante gialloblù Totò Di Nardo e l’ex procidano Gaveglia. Amato ricoprirà la carica di vice presidente insieme a Girolamo Di Meglio, quest’ultimo subentrato in società nel dicembre scorso insieme al confermato presidente Michele D’Ambra.

Responsabile del settore giovanile e segretario resta Luigi Esposito, il cui ruolo operativo a trecentosessanta gradi non cambia, essendo la vera e propria anima della società. «In una prossima riunione dirigenziale, tenuto conto delle risposte che avremo, sarà completato l’organigramma societario», spiega Esposito. Nel comunicato diramato nel primo pomeriggio di ieri dalla società, si evince che c’è bisogno del supporto dell’imprenditoria per fare l’agognato salto di qualità. «Il Real Forio 2014 è lieto di comunicare che è entrato a far parte della propria famiglia il noto imprenditore di origine napoletane ma assiduo frequentatore della nostra isola Luigi Amato. Grande appassionato di calcio oltre che presidente dell’Atletico Napoli, primaria associazione calcistica disputante il campionato Intersociale di Napoli – si legge nella nota del club foriano – darà un fondamentale contributo anche in termini di esperienza e competenza al nostro sodalizio per la prossima stagione calcistica.

Sono inoltre in corso proficui incontri con gli imprenditori locali già facenti parte della compagine societaria e con altri noti imprenditori locali al fine di poter garantire quest’anno un campionato all’altezza delle aspettative e del blasone della società, e soprattutto continuare a coltivare nel modo migliore il settore giovanile, vero fiore all’occhiello della nostra associazione. Si invitano inoltre gli imprenditori ed i simpatizzanti tutti interessati a far parte anche in termini di contributi all’organizzazione ed allo svolgimento delle attività sportive, a prendere contatti con la società che sarà, come sempre, aperta all’ingresso di nuove figure che abbiano a cuore i nostri colori e la nostra storia».

Un appello chiaro e accorato che, a quanto ci risulta, è stato recepito da chi ha già fatto calcio a Forio, giudicando positivamente la politica impostata qualche anno fa. Cariche tecniche, eccezion fatta per l’allenatore Flavio Leo, non sono state ancora ufficializzate. Dunque il ruolo di Iovine come coordinatore tecnico incaricato per le trattative di mercato e lo dello staff tecnico non è in dubbio ma si attende la prossima riunione societaria per l’ufficialità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

E’ morto mons. Regine, la chiesa di Ischia perde un suo pilastro

A 93 anni, Don Giuseppe Regine, parroco della Chiesa di San Vito è deceduto. Un lutto che colpisce l'intera...