fbpx

Quartararo davanti a tutti nelle libere di Silverstone

Must Read
SILVERSTONE (GRAN BRETAGNA) (ITALPRESS) – Equilibrio totale, sia sul passo gara che sul giro secco. Questo dice la seconda sessione di libere sulla pista di Silverstone, teatro del GP di Gran Bretagna, 11esima tappa del Mondiale di MotoGP 2022. Lo dimostrano i tempi: ben 17 piloti racchiusi nello stretto fazzoletto di 1 secondo. Dopo 40 minuti dedicati quasi interamente alla ricerca del ritmo, con i protagonisti della classe regina che hanno montato gomme medie, gli ultimi 10 minuti sono stati dedicati alla prestazione pura con gli pneumatici a mescola soft. A prevalere è stato Fabio Quartararo. Il francese della Yamaha, parso in difficoltà nelle FP1 dove aveva chiuso quarto a quasi mezzo secondo da Johann Zarco, è stato l’unico a rompere il muro dell’1’59” nel pomeriggio, staccando il miglior tempo in 1’58″946. Quartararo ha preceduto di un decimo e mezzo due spagnoli: Joan Mir su Suzuki (1’59″100) e Maverick Vinales su Aprilia (1’59″123). Quarto il primo ducatista, Zarco, che al mattino era stato il più veloce in 1’59″893, seguito dall’altra Aprilia di Aleix Espargaro, dal portoghese Miguel Oliveira su KTM e dall’altra Suzuki di Alex Rins. In ottava posizione il primo degli italiani, Enea Bastianini, su Ducati Gresini che apre una fila indiana tutta composta dalle moto di Borgo Panigale: nono Jack Miller, decimo Marco Bezzecchi, 11esimo Pecco Bagnaia, quindi Luca Marini e Jorge Martin. A dimostrazione che alla Ducati, soprattutto alle ufficiali di Miller e Bagnaia (al mattino secondo dietro Zarco), manchi ancora qualcosina per essere competitiva nei confronti non solo di Quartararo ma anche di Aprilia e Suzuki. Tutto rimandato a domani: alle 10:55 si inizia con le libere 3, poi nel primo pomeriggio (15:10) le qualifiche.
– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...