fbpx

Quadri e professionalità PA, da Confintesa proposte per l’efficienza

Must Read
ROMA (ITALPRESS) – “Sono anni che nella Pubblica Amministrazione si parla di meritocrazia e valorizzazione delle alte professionalità ma i rinnovi contrattuali hanno sempre disatteso questo aspetto cruciale per il buon funzionamento della macchina dello Stato”. Lo sottolinea Confintesa.
Per il sindacato, a 27 anni dalla privatizzazione del Pubblico impiego (d. Lgs 29/93) e a 25 anni dalla sua prima applicazione contrattuale (CCNL del 16/05/1995), “il personale ormai è disilluso dai meccanismi delle progressioni in carriera, ormai solo economiche, anche per la perdita di una identificazione basata su una funzione reale del pubblico dipendente, lasciato in un’indistinta omogeneizzazione”.
Attualmente è in discussione, all’Aran, il rinnovo contrattuale dei lavoratori del pubblico impiego e sembrerebbe farsi largo l’ipotesi che Confintesa porta avanti da oltre 20 anni ovvero quella della creazione della cosiddetta quarta area che andrebbe a raggruppare i Quadri e le Alte Professionalità.
“Questa innovazione potrebbe preannunciare una nuova stagione con assunzioni di personale, di cui questa PA ha assolutamente bisogno, un nuovo sbocco di carriera assieme a un’estensione e specializzazione delle competenze. Insomma, un’opportunità di creare una nuova stagione, con maggiori prospettive di professionalità e di carriera in ogni livello”, prosegue Confintesa, che da sempre guarda con favore alla creazione di un’area riservata ai quadri e all’alta professionalità. Se ne discuterà in un convegno organizzato il 16 settembre presso la Sala del Parlamentino del CNEL e al quale parteciperanno: Francesco Prudenzano – Segretario Generale di Confintesa; Antonio Naddeo – Presidente ARAN; Renato Romano – Direttore Generale Archivi Notarili del Ministero della Giustizia; Claudia Ratti – Segretario Generale di Confintesa F.P.; Roberta Toffanin – Vicepresidente Commissione Finanze e Tesoro Senato – Forza Italia; Antonio Viscomi – Commissione Lavoro Pubblico e Privato Camera – Pd.
Il dibattito sarà moderato da Andrea Bassi, giornalista de “Il Messaggero”. I lavori saranno introdotti da un saluto del Presidente del CNEL, Tiziano Treu.
(ITALPRESS).



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

E’ morto mons. Regine, la chiesa di Ischia perde un suo pilastro

A 93 anni, Don Giuseppe Regine, parroco della Chiesa di San Vito è deceduto. Un lutto che colpisce l'intera...