fbpx

Prostituzione e degrado | #4WD

Must Read

La rissa in Piazza Marina a Casamicciola ha portato alla luce uno dei classici problemi che l’ischitano medio dribbla fin quando non lo riguarda da vicino. Un classico: “nu palmo ‘a rassa…” etc. etc. e tutto va bene, ma se poi mi tocca… sono dolori, ma solo allora.

Solo chi vive fuori dal mondo non si accorge che il fenomeno della prostituzione qui sull’Isola è semplicemente malcelato, ma all’ordine del giorno da diversi anni. Lo ha ricordato puntualmente Benedetto Valentino su Facebook, lo scrissi io nelle prime edizioni settimanali de “Il Dispari” cartaceo.

Cambiano in continuazione le abitazioni private dove queste “signore”, indipendenti o con pappone connazionale, prestano i loro servizi a tanti insoddisfatti del posto e, nei mesi di punta, anche a molti “clienti” di Napoli ed hinterland. Ma il tutto avviene spesso alla luce del giorno, in alcuni punti convenzionali nei vari Comuni e strategici per poi appartarsi lì intorno. Un esempio? La panchina fuori alla pineta lungo Via Antonio Sogliuzzo. Di recente non so dirVi, ma fino a qualche mese fa diverse “professioniste del settore” gravitavano da quelle parti in attesa di lavoro. Nella stessa pineta, poi, è capitato spesso di imbattersi in probabili incontri omosessuali di varia età, quasi sempre con gli stessi personaggi, talvolta insospettabili oltre la benché minima immaginazione: non esattamente l’ideale, per chi vi si reca con bambini al seguito, distrarre l’attenzione da queste novelle coppiette che si dileguavano tra le frasche.

Riprendo il pensiero di Benedetto e lo faccio mio, inoltre, sul degrado al Pio Monte della Misericordia (e non solo), laddove la pietà per quelle persone disagiate deve necessariamente lasciare il posto alla necessità di evitare non solo uno spettacolo indecoroso, ma anche gli episodi di “guerra tra bande” che proprio non appartengono ad una località decorosa come la nostra.

Che i Sindaci e le Forze dell’Ordine agiscano in fretta! E basta con l’omertà!

1 commento

  1. Quando il Pio Monte diventerà un albergo di lusso ci incorporeremo dentro la prostituzione?
    Comunque tra Capricho e Pio monte l’attuale sindaco, che siede in consiglio comunale dal 1993 (28 anni di carriera politica), ha dimostrato di essere un incompetente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

«Per la frattura al braccio di mio figlio al Rizzoli hanno sbagliato tutto!»

Ugo De Rosa | Ci risiamo con un episodio di malasità all'ospedale Rizzoli. Una vicenda che ha coinvolto una famiglia...