Home4wardPronti al voto? O no? | #4WD

Pronti al voto? O no? | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 13 gennaio 2021

Siamo veramente pronti al voto? E’ questa una domanda che mi pongo sia sul piano nazionale che su quello locale.

Mentre andiamo in macchina, la delegazione di Italia Viva si sarà già ritirata dal Governo dopo aver votato il recovery fund e Conte starà valutando se andare direttamente al Quirinale a dimettersi oppure provare a misurarsi nel voto in aula, prima di terminare la sua seconda esperienza da presidente del consiglio dei ministri. Ho già avuto modo di scriverVi che il centrodestra italiano, forte dei sondaggi in continuo miglioramento, farebbe carte false in questo frangente per sfruttare l’onda lunga del malcontento e aggiudicarsi il diritto di governare per cinque anni e, soprattutto, gettare le basi per un Presidente della Repubblica meno incline alla sinistra. E’ vero: la maggior parte degli italiani non vede di buon occhio la caduta del Conte-bis e il ritorno alle urne, ma la voglia di uno scossone a questo paese amministrativamente dormiente avrebbe comunque il sopravvento.

E Ischia? Altro che dormiente! Il nostro Comune è appiattito sotto i colpi di una maggioranza che non dà cenni di vita se non per operazioni di piccolissimo cabotaggio clientelare, con un malcontento diffusissimo che, però, cede il posto alla sopportazione silente, quella che non ti compromette col potente di turno ma neppure ti impedisce, nei confronti carbonari con persone di fiducia, di esprimere rabbia e voglia di cambiamento rigorosamente underground. L’opposizione, o quel che resta di essa, cerca di affidare a improbabili post social il proprio segnale di vita, pur consapevole che ciò non basta a costituire una proposta valida che, da qui a un annetto, possa contendere il timone a un Enzo Ferrandino che, a meno di sorprese, sarà ricandidato da uscente. E se tanto mi dà tanto, al momento non vedo lavori in corso per annunciare col giusto anticipo un’alternativa seria e credibile che possa tenergli testa.

Vi prego, smentitemi!

Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui