fbpx

Promozione. Procida, allarme (bianco) rosso

PROMOZIONE| TROPPE ASSENZE. I COSTAGLIOLA ATTENDONO CESARANO…

Must Read

Un Procida ridotto ai minimi termini, con tantissimi under in distinta, nulla può contro un Frattaminorese che comunque ha messo il risultato al sicuro soltanto nella metà del secondo tempo. Con Muro squalificato, Esposito infortunato, i fratelli Tony e Lorenzo Costagliola che non si stanno allenando perché in aperta polemica con il presidente Cesarano (mancata corresponsione dei rimborsi spesa?), mister Simone Lubrano si è dovuto inventare l’ennesima formazione. Sfortuna ha voluto che al 20’ abbandonasse il campo anche Piro, vittima di un possibile stiramento. Per la cronaca, al 15’ la Frattaminorese è passata in vantaggio con Capasso, il quale su calcio piazzato laterale calcia direttamente in porta quando tutti si aspettavano un traversone. Al 25’ azione di rimessa di Vanzanella che entra in area ma il suo tiro viene respinto da un difensore. La squadra di casa, forte del vantaggio, fa poco o nulla per approfittare delle difficoltà in casa procidana.

Al rientro in campo, la giovanissima formazione biancorossa cerca di arginare le giocate dei più esperti padroni di casa che a metà tempo raddoppiano con Arena, il quale si fa spazio per il destro che non dà scampo a Scotto Di Minico. A questo punto i ragazzi del Procida calano anche sul piano mentale e subiscono il 3-0, firmato dall’ex Ischia Carmine Ciocia. L’azione parte dopo un presunto fallo a centrocampo su Vanzanella, l’arbitro lascia correre, pallone al centravanti di casa che conclude da circa tredici metri alla destra di Scotto Di Minico. Nel finale, poker frattaminorese con Capasso su calcio di rigore, concesso dall’arbitro nonostante un evidente fallo di mano di Ciocia che poi viene atterrato in area da Veneziano. Urge correre ai ripari, chiarire le questioni tecnico-societarie perché il Procida così non può andare avanti.

G.S.


R.FRATTAMINORE   4
ISOLA DI PROCIDA  0

REAL FRATTAMINORE:Giallaurito, Tinto, Di Finizio, Chianese, Legnante, Mohamed A., Arena, Capasso, Ciocia, D’Errico, Angelino. (In panchina Giangrande, Maiello, Russo, Golino, Lupoli, Laurenza, Cristino, Moccia). All. Del Prete.

ISOLA DI PROCIDA:Scotto Di Minico, Gamba, Veneziano C. (40’ st Gamba M.), Piro (25’ pt Paccone), Calise, Veneziano G., Vicidomini, Migliaccio, Vanzanella, Ambrosino, Quirino (30’ st Aurelio V.). (In panchina Aurelio F., Scotto, Monaco). All. Lubrano S.

ARBITRO: Grasso di Torre Annunziata (ass. Santonicola e Petruzzello di Battipaglia).

MARCATORI: nel p.t. 15’ Capasso; nel s.t. 25’ Arena, 30’ Ciocia, 40’ Capasso (rig.).

NOTE: ammonitiCalise, Veneziano C., mister Lubrano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Carabinieri arrestano 25enne per tentato omicidio. Dopo una lite accoltella il cugino, è grave

I Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno arrestato per tentato omicidio un 25enne incensurato. Ieri nel tardo pomeriggio, i...