fbpx

Promozione, Piero Iandoli è del Real Forio

Must Read

Giovane, determinato e talentuoso. In estrema sintesi è questo il profilo di Piero Iandoli, portiere, classe 2003, che, in questo caldo week end di luglio, si è legato ufficialmente al Real Forio 2014.

Nato a Napoli nel luglio 2003 (spegnerà le candeline tra due giorni), Piero è tra i giovani numeri uno più promettenti in circolazione. Il suo fisico, 1 metro ed 85 cm di altezza per 84 kg di peso, è perfettamente in armonia con le sue qualità, ovvero una grande reattività ed un ottimo senso della posizione tra i pali, doti che affinerà ulteriormente a Forio sotto la guida di mister Monti e di Michele Di Meglio, preparatore dei portieri biancoverdi.

La carriera. Nonostante la giovane età, il neo estremo difensore del Real Forio ha già collezionato esperienze importanti lavorando in due club di primaria importanza nel panorama calcistico campano: l’Afragolese (stagione 2020-21 – Serie D) e nell’ultimo campionato ha indossato la maglia del Giugliano allenato da Giovanni Ferraro (sempre in Serie D). Esperienze molto importanti, quelle appena richiamate, che hanno permesso a Iandoli di crescere, tecnicamente e tatticamente, ed al tempo stesso di respirare l’aria di club determinati a lottare per traguardi importanti.

Iandoli. Testa e cuore di Piero sono già concentrati alla prossima stagione, quando cercherà, con tutto il suo impegno, di presentarsi attraverso le sue prestazioni. Al momento della firma, avvenuta nel sabato pomeriggio alla presenza del presidente Luigi Amato, il nuovo volto in casa Real Forio ci ha tenuto però a ribadire la sua soddisfazione per essersi legato al mondo biancoverde: “Sono davvero felice di essere a Forio e mi auguro vivamente di contribuire al raggiungimento degli obiettivi prefissati dal presidente Amato e dalla società”.

Benvenuto a Forio, Piero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...