fbpx

#Promozione. Lacco Ameno e Procida, si parte!

Must Read

Quest’oggi prende il via anche il campionato di Promozione. A scendere in campo, con mezzora di anticipo rispetto all’orario federale, per consentire un più comodo rientro degli ospiti, sarà il Lacco Ameno. Undici mesi dopo, messe da parte le vicissitudini primaverili e soprattutto estive, sarà soltanto il pallone a rotolare. Contro la quotata S.C. Ercolanese dell’ex bianconero Di Dato si giocherà al “Don Luigi Di Iorio”. Sarà questa la “casa” dei rossoneri fino a quando il “Patalano” non ritroverà l’agibilità. Mister D’Ambra ha tutti a disposizione tranne Barr, con il giovane Verde e il veterano Oratore che partiranno dalla panchina. Il calendario ha opposto subito un avversario difficile visto che la S.C. Ercolanese è tra le candidate principali a vincere il campionato.

Mister Ignudi (ex San Giorgio), oltre agli esperti Di Dato, Borrelli, Mosca, Tufano, Rossi ecc., ha a disposizione un’eccezionale batteria di under che in settimana si è completata con gli arrivi dei 2001 Di Meo (centrocampista), Pappalardo (terzino), del 2000 Spedaliere (difensore centrale) e del 2003 Di Micco (esterno offensivo).
TABÙ GRANATA – Il 2-0 casalingo di coppa contro il Sant’Anastasia di mister Ulivi ha galvanizzato ulteriormente l’ambiente granata che si fa forte anche della tradizione favorevole quando si gioca in casa del Lacco Ameno. In campionato, come ricorda il club vesuviano, è la sfida numero nove, undicesima compreso le sfide di coppa. I precedenti sono favorevoli ai rossoneri che però hanno perso tutte le ultime cinque gare interne contro l’Ercolanese, iniziando dalla stagione 2002/2003. L’ultimo confronto risale alla gara di coppa della stagione 2019/2020, vinta dai granata per 1-2 che poi riuscirono a imporsi anche in campionato (0-1)

100 SPETTATORI – Intanto la società presieduta da Salvatore Castagna, sui propri canali ufficiali, ha pubblicato le regole per accedere al campo di Testaccio. «L’accesso allo stadio, è consentito ad un numero massimo di 100 spettatori (gli abbonati avranno la precedenza di ingresso); esibizione del Green Pass, per coloro i quali non dispongono della certificazione verde, sarà obbligatorio presentare l’esito di un tampone negativo, rapido antigenico o molecolare, effettuato nelle 48 ore precedenti all’evento sportivo; obbligo di misurazione della temperatura corporea; gli spettatori, devono obbligatoriamente rispettare la distanza interpersonale di almeno 1,5 metri.
ARBITRO – Lacco-SC Ercolanese sarà diretta dal signor Giuseppe Pio Cavallaro della sezione di Nola (ass. Di Rosa di Torre Annunziata e Tallarico di Ercolano).

PROCIDA: RIECCO CESARANO

Con quattro allenamenti nelle gambe, l’Isola di Procida questa mattina partirà alla volta di Scampia per affrontare la prima avversaria stagionale: l’Oratorio Don Guanella del presidente Don Antonio Manganiello e dal tecnico guanelliano doc, Sandro Marino. Dopo settimane di grande incertezza, ieri l’altro sull’Isola di Arturo è ritornato il sereno. Il presidente Cesarano è riapparso allo “Spinetti”, ha discusso con il tecnico Simone Lubrano, con il d.g. Gerardo Lubrano e con la squadra. Cesarano ha confermato di voler rimanere in carica, delegando all’ex centravanti e primo cittadino procidano la supervisione dell’attività della prima squadra. Dunque ufficialmente la stagione del Procida è iniziata giovedì pomeriggio. «Siamo in grave ritardo rispetto a tutte le altre squadre del girone ma abbiamo un gruppo formato da elementi validi e che si conoscono, col tempo annulleremo il gap – dice mister Lubrano alla vigilia della trasferta napoletana –. Siamo una squadra giovane, formata interamente da calciatori isolani, con l’aggiunta di due elementi della terraferma che molto probabilmente saranno un portiere e un difensore. il nostro obiettivo è quello di conquistare la salvezza, cercando di valorizzare quanto più possibile i più giovani».
ARBITRO – Al “Landieri” di Scampia (15.30, porte chiuse) ci sarà una terna della sezione di Benevento: direttore di gara Fabio Vesce coadiuvato da Barile e Di Biase.

PRIMA GIORNATA Gir. C
TERZIGNO-R.FRATTAMINORE
CITTÀ DI CASORIA-MONTECALCIO
LACCO AMENO-S.C. ERCOLANESE
OR.DON GUANELLA- IS.DI PROCIDA
PUTEOLANA 1909-S.FRANCESCO S.
QUARTOGRAD-RIONE TERRA
V.AFRAGOLA S.-ANASTASIA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...