fbpx

Promozione. Il Procida sfiora il colpo

Must Read

Secondo risultato utile per il Procida che stavolta si confrontava con il Rione Terra, una delle squadre candidate a chiudere nelle prime tre posizioni del girone. In attesa di rinforzi, mister Lubrano punta sull’undici che sette giorni prima aveva evitato la sconfitta interna contro il Lacco. C’è subito una ottima occasione per gli isolani. E’ il 7’: Costagliola recupera palla sul portiere Navarra, serve Ambrosino che calcia a botta sicura ma un difensore salva sulla linea.

I flegrei spingono ma i biancorossi non sono da meno e così nasce una partita giocata a viso aperto. Il portiere Lubrano è molto attento su un paio di pericolosi traversoni provenienti dalla sinistra. C’è equilibrio ma il Procida in un paio di circostanze non riesce a sfruttare gli spazi creatisi negli ultimi sedici metri e così termina un primo tempo che vede un pizzico di rammarico nelle fila procidane.

La squadra isolana potrebbe passare in avvio di ripresa ma Ambrosino, su situazione di palla inattiva, si ritrova a tu per tu con Navarra ma non trova lo specchio della porta. Al 10’ Paccone (uno dei migliori, all’esordio dal 1’) ci prova su una punizione laterale ma la palla termina sull’esterno della rete. Poco dopo, cross di Veneziano, Costagliola L. impatta bene ma Navarra compie un ottimo intervento. Il Rione Terra cerca di rendersi pericoloso solo in occasione di palle inattive ed una serie di calci d’angolo, ma Lubrano era in giornata e sia in presa alta che tra i pali non si è mai fatto sorprendere.

LUBRANO – A fine gara, mister Simone Lubrano afferma che «il risultato di parità è giusto anche se abbiamo costruito qualche occasione importante in più. Non dimentichiamo che di fronte avevamo una squadra formata da giocatori di spessore come Vitagliano, Corace, Colesanti, Lucignano, con un buon pacchetto difensivo. Essendo una squadra formata da tutti procidani, penso che abbiamo fatto una degnissima figura».

RIONE TERRA    0
ISOLA DI PROCIDA    0

RIONE TERRA: Navarra, Regio, Del Giudice (44’ Trincone), Vitagliano (15’ st Cirino), Silvestre, Ranieri, Carandente, Illiano (30’ st Gallo), Lucignano, Granata (7’ st Corace), Colesanti. (In panchina De Bellis, Asaho, Di Costanzo, Terillo, Marasco). All. Acampora.

ISOLA DI PROCIDA: Lubrano, Paccone, Veneziano, Piro, Esposito, Migliaccio (35’ st Pisano), Vanzanella (44’ st Vicidomini), Muro, Ambrosino (29’ st Quirino), Costagliola A., Costagliola L. (In panchina Scotto Di Minico, Aurelio, Cerase, De Candia). All. Lubrano.

ARBITRO: Ruggiero di Salerno (ass. Romano e Palomba di Torre del Greco).

NOTE: ammoniti Vitagliano, Regio, Silvestre, Veneziano, Costagliola L.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...