Procida. La denuncia di FDL. Ufficio tecnico che succede?. Lettera ai consiglieri comunali

0

Procida – Il Commissario Cittadino di  FdI geom. Michele Scotto proprio non riesce a rassegnarsi e lancia un ulteriore grido di disperazione!

Questa volta ha inviato una nota ai Consiglieri di Minoranza della “Procida per tutti”, di cui è STATO ANCHE CANIDATO nelle ultime elezioni, per chiedere di far lumi sull’ufficio tecnico comunale.

Come si evince dalla nota inviata e dalle precedenti dichiarazioni rilasciate, le battaglie del geom. Scotto sono tese alle disparità di trattamento che si registrano e all’immobilismo dell’ufficio tecnico che come più volte ribadito dallo stesso geometra ha messo in ginocchio un importante settore economico dell’isola.

Con la lettera che rimettiamo a margine la palla passa alla politica e al consiglio comunale che che dovrà farsi carico di dare risposte al commissario cittadino di FDL Michele Scotto.

Il testo inviato ai consiglieri comunali:

«Come vi sarà noto, è da tempo che cerco di lottare contro l’inattività dell’Ufficio Tecnico Comunale, che dopo il pensionamento del precedente Dirigente (Dott. Arch. Salvatore Ruocco), hanno messo in ginocchio un importante settore economico. Sono circa tre anni che I’UTC non riesce a ripartire nonostante il susseguirsi di nomine dirette di vari professionisti! Penso che siete anche a conoscenza di tutte le mie personali iniziative, che purtroppo non hanno sortito nessun effetto!!!

Suppongo che è chiaro che le mie “battaglie” sono tese alla ripresa ed ad evitare le disparità di trattamento che spesso registriamo nei confronti dei Ns concittadini. Recentemente mi è capitato di ricevere una risposta di diniego (verbale e non scritta!!!) da parte dell’attuale Dirigente dell’UTC (Dott. Ing. Arch. Michele Punzo), per una mia pratica di  variante in  torso d’opera ad un permesso di costruire del 2016 regolarmente rilasciato e parzialmente realizzato!!

La predetta pratica in effetti prevedeva la realizzazione di un patio sfinestrato su tre lati (quindi non va a costituire alcuna nuova volumetria utile abitativa in quanto appunto sfinestrato per tre lati e cosi come da prassi oramai consolidata da decenni!!), in sostituzione di una precedente pergola autorizzata con il predetto PdC del 2016. La risposta di diniego da parte dell’attuale Dirigente (Dott. Punzo) 6 stata motivata dal fatto che gli interventi eseguiti ai sensi dell’art.lo 7 (variante) del vigente PTP “non sono per lui validi” e quindi non se Ia sentiva di autorizzare un Permesso di Costruire in variante!!!

Di recente, attraverso l’Albo Pretorio Online del Comune di Procida, dopo la pausa elettorale,  apprendo che in data 13/11/2020 6 stato rilasciato un Permesso di Costruire (PdC n. 38/2020), che riguarda proprio la “Trasformazione di una tettoia lignea in patio in muratura in via SS. Annunziata”! E’ quindi chiaro, e lo ribadisco ancora una volta, che spesso si verificano disparità di trattamento. Sono quindi costretto a rimettermi a voi, affinché insieme, possiamo cercare di trovare una soluzione per questa anomala situazione, magari portando l’argomento anche all’attenzione del Consiglio Comunale.

Vi anticipo inoltre che il sottoscritto ha già provveduto a segnalare quanto accaduto e non solo alla Procura della Repubblica, ma conosciamo bene i tempi della “burocrazia”!!! Confido quindi in un Vs cortese e sollecito interessamento restando a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui