lunedì, Marzo 8, 2021
Array

Procida accoglie Roby Facchinetti

Appuntamento domenica alle 21 in piazza Marina Grande. Con la Grande Orchestra di Udmurtia

In primo piano

Ottorino Mattera: «Enzo e Gianluca? Hanno lo stesso infantilismo politico»

Perchè Gianluca ti ha escluso? Sono entrati in gioco questioni velleitarie di natura personale e un passaggio del “do ut des”. Forse per Gianluca Trani è stato più più utile fare il passaggio in maggioranza che mantenere, invece, gli impegni che lui aveva preso con il suo elettorato...

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Domenica alle 21 nella splendida cornice di Piazza Marina Grande a Procida si terrà lo spettacolo “Parsifal….. Un po’ del nostro tempo migliore” con il concerto di Roby Facchinetti e della Grande Orchestra di Udmurtia (Russia) diretta dal Maestro Leonardo Quadrini e dai Palasport, la band ufficiale dei Pooh.

Sul grande palco allestito per l’occasione l’orchestra, composta da 120 elementi, eseguirà i brani  del periodo pop-sinfonico dei Pooh con gli arrangiamenti originali del Maestro Quadrini, oltre all’esecuzione integrale di Parsifal, lo storico album-suite dei Pooh pubblicato 41 anni fa.

Grande mattatore della serata sarà Roby Facchinetti, tastierista dei Pooh e compositore dei brani in scaletta che canterà e suonerà, accompagnato dalla Grande Orchestra, i suoi maggiori successi con i Pooh.

Facchinetti, oltre che suonare e cantare, racconterà anche un po’ della sua fortunata e meravigliosa vita di musicista di grande successo e qualche gustoso aneddoto sul tempo trascorso con i Pooh.

L’appuntamento del 28 settembre in piazza Marina Grande regalerà al pubblico una serata unica ed emozionante. L’evento è reso possibile ed è inserito nel progetto regionale “Alla scoperta della Campania: Procida un’isola da vivere in tutti i sensi

La manifestazione è organizzata dal Comune di Procida con il contributo della Regione Campania e si inquadra nell’ampio tentativo dell’amministrazione comunale di progettare eventi di qualità che portino alla scoperta del territorio e delle sue immense risorse. Il concerto evento di domenica sera non a caso coincide con l’apertura al pubblico dell’ ex struttura carceraria Palazzo d’Avalos a Terra Murata.

“L’ex carcere di Procida, i musei, la storia, la cultura, l’enogastronomia e più in generale le bellezze paesaggistiche e architettoniche dell’isola – ci ha anticipato Roby Facchinetti – sono il vostro petrolio. Sono questi gli aspetti che dobbiamo valorizzare, sono contento di essere domenica 28 settembre con tutti voi a Procida a lanciare questo importante messaggio”. Un assist fornito all’assessore al Turismo della Regione, Pasquale Sommese: “Abbiamo messo in campo ben 61 progetti legati alla realizzazione di eventi che puntassero a valorizzare le bellezze campane. La serata di domenica a Procida, come molte altre che si sono svolte e si svolgeranno nei prossimi mesi, hanno come obiettivo quello di integrare i grandi artisti ai luoghi dove gli eventi si svolgono. Roby Facchinetti sarà un tutt’uno con una grande e magica isola, la sua piazza e il suo ex carcere di Terra Murata”.

Non nasconde la sua soddisfazione il primo cittadino dell’isola Vincenzo Capezzuto “ Dopo aver incassato il trasferimento dallo Stato al Comune di Procida dell’ex Carcere Nuovo e Palazzo D’Avalos e dopo aver avviato il progetto di recupero e di riqualificazione dell’intero complesso che darà ricchezza economica ed occupazionale a tutta la cittadinanza, oggi si realizza per me un altro piccolo sogno quello di vedere i primi trecento procidani varcare la porta di ingresso di Palazzo D’Avalos per godere della magia della struttura e sentirsi padroni di casa. Nei prossimi fine settimana a tutta la comunità procidana verrà data la possibilità di vedere l’ex complesso carcerario di Terra Murata. Anche il concerto di Facchinetti e della Grande Orchestra di 120 elementi di domenica sera – ha concluso Capezzuto – stanno a suggellare il particolare momento storico che deve inorgoglire tutti i procidani”.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Stabile a rischio crollo su Corso Angelo Rizzoli a Lacco Ameno, disposte le verifiche

Ida Trofa | Interdetto il transito pedonale e parte della carreggiata su Corso Angolo Rizzoli dopo Piazza Santa Restituta...
- Advertisement -