Procida, a Pianura per l’esame più difficile

0



Reduce dall’incolore pareggio casalingo nel recupero di mercoledì contro il Santa Maria la carità, il Procida ha perso l’occasione di scavalcare l’Ischia al secondo posto e di presentarsi a Pianura con – addirittura – la possibilità di superare battendola anche la capolista. Comunque, l’impegno dei procidani di stamattina alle 11:30 al Simpatia è davvero improbo: infatti, oltre alle assenze di Muro e Landieri mancherà anche lo squalificato Improta e le fatiche delle 3 partite in 7 giorni potrebbero farsi sentire davvero tutte. “Sarà una partita sicuramente difficile. Comunque, a Pianura ce la andremo a giocare soprattutto perché, oltra a fare un piacere al Procida, ci piacerebbe fare un piacere all’Ischia”, ha affermato sul match di domani Giovanni Iovine, tecnico procidano, ai nostri microfoni. Questi i probabili 11 schierati dallo staff tecnico isolano: Lamarra fra i pali, la linea difensiva formata da Veneziano, Micallo, Russo ed Annunziata, quella di centrocampo da Costagliola A., Mazzella, Spinelli e Mammalella con Costagliola L. e Cibelli in avanti. Il Pianura sarà al completo, ma è reduce da 2 sconfitte nelle ultime 3 partite. Intanto, il Procida ha annunciato ufficialmente gli arrivi degli under Mario Pesce (2002 dall’Ischia) e Gaetano D’Auria (2001 dal Procida Futura). Questa mattina sarà inaugurato il campo Mario Spinetti, dopo la ristrutturazione degli spogliatoi ed il rifacimento del fondo sintetico. Arbitro della sfida sarà Roberto Coscarelli della sezione di Salerno (Assistenti: Luca Arcella di Frattamaggiore e Domenico Perna di Ercolano).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui