giovedì, Marzo 4, 2021

Posizionamento su Google: perché è importante essere presenti

In primo piano

Il Consiglio di Stato tentenna… Ma a Lacco Ameno è guerra di denunce anonime

Attesa febbrile per la pronuncia dei massimi giudici amministrativi sulla sorte della “fascia tricolare”: rivince Pascale o è la volta di De Siano?. Con la guerra giudiziaria e politica, prosegue la stagione dei corvi. Denunce apocrife con accuse ai politici. Accusatori e accusati fanno parte tutti della stessa barca

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

Reazione Caruso, asfaltato De Siano: “Vuol fare i paragoni sugli incassi del porto? Cosa ha fatto per Serrara Fontana da Senatore?”

L''interrogazione di De Siano contro Del Deo ha una reazione. Immediata, dura, precisa. E arriva dal sindaco di Serrara...

Si fa un gran parlare in questi ultimi anni del posizionamento sui motori di ricerca, ma non tutti sanno di cosa si tratti realmente, né sanno perché sia così importante. Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Posizionamento sui motori di ricerca, di cosa si tratta

Quando parliamo di posizionamento sui motori di ricerca, facciamo riferimento in realtà ad un solo motore di ricerca, Google. Ne sono disponibili anche altri ovviamente, come Yahoo giusto per fare un esempio su tutti, ma nessun motore di ricerca è importante quanto Google, il più utilizzato al mondo, quello che detta le regole del web.

Detto questo, posizionarsi su Google significa uscire nella prima pagina di risultati quando un utente web effettua una ricerca tramite parola chiave. Mettiamo il caso che tu abbia un ecommerce di peluche artigianali. Se un utente web ricerca “peluche artigianali” su Google e il tuo ecommerce si trova nella prima pagina dei risultati, puoi parlare di un buon posizionamento.

Buono, sì, ma non ottimo. Il posizionamento è ottimo, eccellente, quando un sito esce nei primissimi risultati, così che l’utente non debba neanche fare scroll sulla pagina. Statisticamente infatti gli utenti alla ricerca di informazioni, prodotti o servizi vogliono trovare ciò che a loro interessa nel più breve tempo possibile, con immediatezza, e proprio per questo motivo sono soliti guardare solo le prime posizioni di Google.

Attenzione, sono soliti guardare le prime posizioni reali però, non quelle sponsorizzate. È ormai risaputo infatti che tra i risultati sponsorizzati non è detto che ci sia realmente ciò che si sta cercando! Ecco perché è sempre meglio evitare di puntare solo sulle campagne sponsorizzate di Google. Magari possono essere di aiuto in alcuni momenti particolari della tua attività, ma è bene fare in modo che il traffico sia organico, reale, effettivo.

Perché è così importante ottenere un buon posizionamento

Ottenendo un buon posizionamento, si diventa visibili online. Si ha quindi modo di farsi trovare da un numero sempre maggiore di utenti alla ricerca proprio di ciò che noi possiamo offrire. Si ha modo di far sì che quegli utenti, entrando nel sito, possano trasformarsi in clienti a tutti gli effetti.

Questo comporta due effetti positivi. Da un lato un aumento del traffico sul nostro sito, il che significa che il suo posizionamento sui motori di ricerca resterà eccellente nel corso del tempo perché agli occhi di Google un maggiore traffico significa anche una maggiore affidabilità. Dall’altro lato abbiamo modo di guadagnare molti più soldi, dato che il nostro sito viene visitato da persone realmente interessate che possono trasformarsi in clienti pronti a seguirci per lungo tempo.

Posizionamento sui motori di ricerca, come muoversi

Per riuscire ad ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca, non è possibile di certo affidarsi al caso. È necessario far scendere in campo una buona strategia SEO. Ti consigliamo di navigare tra le pagine di www.giovannipapini.com, dove potrai scoprire come una valida strategia SEO deve essere condotta. Scoprirai che si tratta di un’attività complessa, che viene portata avanti da un SEO specialist ovviamente ma sempre lavorando in team con molti altri professionisti, tra cui grafici, copywriter, informatici.

Scoprirai poi che scendono in gioco molti elementi, come la ricerca delle più importanti parole chiave su cui basare la strategia SEO e con cui farsi trovare dal proprio target di riferimento, la modifica sulla base di queste parole chiave della struttura del sito, dei contenuti in esso presenti, degli snippet di Google, la creazione di backlink, ossia di link in entrata da altri siti esterni che devono essere di qualità e in linea con gli argomenti del nostro sito. Pensa che questi sono solo alcuni degli elementi che scendono in gioco!

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

In nome del DPCM, aprite le scuole! Siamo seri, responsabili e “vaccinati”

Gaetano Di Meglio | C'è qualche sindaco che ha voglia di difendere i figli di Ischia e ha voglia...
- Advertisement -