fbpx

Pirata della strada piomba su decine di scooter in sosta e scappa

Must Read

Ida Trofa | Auto su scooter in via Tommaso Morgera a Casamicciola Terme. Ignoti piombano su decine di scooter in sosta lungo la litoranea in zona Suor Angela e scappano via. Due ruote distrutti e semidistrutti, lasciati sull’asfalto in un manto di plastiche e lamiere.

Polizia e Carabinieri sulposto per gli interventi di rito. Gli uomini della sicurezza privata incaricati dal comune hanno prestato assistenza per la viabilità .  Le forze dell’ordine sono alla ricerca del pirata della strada datosi alla fuga subito dopo l’impatto. Da chiarire le cause e la dinamica dell’accaduto. Gli inquirenti sono a lavoro per ricostruire tutti i tasselli.v Alcuni residenti del posto, intorno alle 4,30, hanno udito un boato, come un fortissimo tuono.

Nulla in questo sabato sera di pioggia e vento avevano, però, fatto presagire all’ennesimo pericoloso incidente. Al momento non si registrano feriti. Alcuni testimoni avrebbero visto sul luogo dell’impatto una Smart,nuovo modello, di colore  nero e grigia . Le autorità sarebbero già risalite alla targa del veicolo protagonista in negativo del sinistro. L’auto dopo l’impatto avrebbe proseguito la sua marcia incurante dei danni provocati.

Per la rimozione dei mezzi si è reso necessario l’intervento di ben due carroattrezzi Aci. L’asse viario è stato messo in sicurezza e ripulito dagli operai Amca. Le nostre strade tornano a farsi pericolose e l’isola torna a temere per la sua sicurezza dopo lunghi mesi di apparente serenità e lockdown imposto dalla pandemia.  

3 Commenti

  1. Tutto può succedere nella vita. Se lo si racconta non ci si crede. Purtroppo è così, stiamo parlando di Ischia. Ora però la si dovrebbe ricordare quando era davvero un’isola tranquilla, un vero paradiso. Certo gli anni passano e si cambia. Ma tutte queste auto, marò è na pazzia.

  2. io se fossi l”assicurazione farei pagare tutti i danni a queste…..Il sabato sera in giro per l”isola tutti fighi, corrono sorpassano, ecc.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Giuseppe è grave, resta al “Rizzoli” perché nessun ospedale napoletano lo accoglie

Il ventinovenne ischitano soffre di un sarcoma e di una patologia che gli provoca trombi a ripetizione che hanno colpito soprattutto le gambe, che sono aumentate di volume in modo preoccupante, e i polmoni. I genitori hanno smosso mari e monti per trasferire il proprio figlio al “Pascale” o altro ospedale napoletano, ma hanno ricevuto solo porte in faccia e silenzi. Gli avvocati che li rappresentano hanno sferrato una serie di diffide e messe in mora al direttore generale del “Pascale” e informando il presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca e il direttore generale nonché coordinatore sanitario Postiglione