Pioggia e veleno nel porto di Forio, la “morte” arriva dal bacino di Via Mons. Schioppa?

3

Mentre gli esperti continuano ad indagare sulla morte dei pesci ritrovati nel porto di Forio, sembra che la tesi della derattizzazione eccessiva inizi a trovare più di una conferma

Tutti gli indizi vanno in una sola direzione e puntano tutto sul bacino fognario di Mons. Schioppa dove, nei giorni scorsi, è stata effettuata la periodica opera di derattizzazione da pare degli uffici competenti. Una derattizzazione che ha avuto il suo effetto provocando la morte dei roditori. Ma la bomba d’acqua, insappetata, dei giorni scorsi ha provocato un effetto devastante.

La fiumana, infatti, ha trasportato tutto vero mare. Sia le carcasse degli animali morti che le bustine di veleno usate per la sanificazione del bacino.

Una volta arrivate a mare, come è facilmente, immaginabile, il veleno è stato ingerito sia dai pesci nel porto di Forio sia dagli altri acquatici che sono diventati una caratteristica tutta foriana.

A rischio, infatti, sono sia le colonie di “paparelle” e di “germani” che, da tempo, sono una vera e propria attrazione, anche i numerosi piccioni che amano svolazzare in zona porto.

3 Commenti

  1. Chissà se questo episodio servirà a ricordare al primo cittadino ed i solerti vigili che in quello specchio d’acqua la balneazione è vietata. Probabilmente fa comodo a qualcuno che gli… incoscienti continuino a sguazzare nell’acqua lurida di fronte al Comune, anche perchè da un po’ di tempo sono state installate pure le docce sulla spiaggia (sono forse docce di decontaminazione?).
    Bleah.

  2. I ratti e I pesci morti sono forse rifiuti speciali? Il comune dovra forse fare una gara d’appalto per asegnare quale ditta di Napoli dovra portarli a Napoli per poi buttarli di nuovo a mare?

  3. Io pago l acqua comunale con i soldi delle tasse per far sciacquare la melma.da bagnanti abusivi? È il comune con i miei soldi fa tutto ciò?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui