Pedalare, ma… | #4WD

Daily 4ward del 25 febbraio 2020

0

In piena pineta di Viareggio, lungo il cosiddetto Viale dei Tigli, la circolazione di biciclette esiste da sempre. Anzi, all’interno della pineta sono molti i noleggi bici per consentire anche a chi non ne possiede una di regalarsi una pedalata in quel bel polmone verde.

Se pensate, però, che il mio editoriale di oggi contenga una difesa dell’ipotesi pista ciclabile all’interno della Pineta degli Atleti di Ischia vi state sbagliando di grosso! E non c’è alcun preconcetto politico dietro la mia contrarietà, ancorché si tratti dell’ennesima decisione scriteriata di chi oggi guida Via Iasolino.

Ogni scelta deve avere un suo perché! La pineta di Viareggio è immensa, molto ma molto più grande di quella nostrana. Ed è del tutto concepibile che al suo interno vi sia un’ampia pista ciclabile che, come al Central Park di New York e in tanti altri polmoni verdi di città, consente alla gente di scorrazzare a pedali senza per questo disturbare pedoni, atleti e famiglie con bambini e animali.

Consentire a Bobcat e ruspe di entrare in pineta e devastarne il sottobosco, snaturando peraltro quel percorso podistico a cui da sempre (a partire dal nome) essa era dedicata, rappresenta una manifestazione d’insensibilità e ignoranza allo stato puro. Un po’ come quando, in assenza di parcheggio a Ischia Ponte, ci si ostina a chiudere il traffico. O quando si parla di piste ciclabili in pieno centro: bellissima idea, ma come la mettiamo con l’appalto pluriennale delle strisce blu e con la pazzesca quantità di veicoli di cui si consentono circolazione e parcheggio in modo assai discutibile (leggasi Via Leonardo e Via Michele Mazzella, giusto per fare un esempio)?

I provvedimenti-spot non servono a nulla e a nessuno! Quel che serve è una programmazione territoriale seria e, soprattutto, impopolare e scevra da un clientelismo ormai fuori dal tempo. Senza dimenticare che un po’ meno di anarchia sul Codice della Strada per molti ciclisti non guasterebbe affatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui