venerdì, Giugno 18, 2021

PAZZIELLA TRAFFICO. Nuova ordinanza del comandante Iacono a Forio, cambia ancora il senso di marcia

Poche idee ma confuse. Ennesima retromarcia: in via Filippo ed Erasmo Di Lustro e sul Corso Francesco Regine si torna “all’antico”

In primo piano

Gaetano Di Meglio | Non è purtroppo una novità a Forio, quella dei sensi di marcia “ballerini”. Il Comune un giorno decide per l’inversione, l’altro fa retromarcia e ripristina la situazione precedente. Facendo impazzire residenti ed automobilisti in generale.
E’ quanto accaduto anche per via Filippo ed Erasmo Di Lustro ed il Corso Francesco Regine. Con due precedenti ordinanze che regolavano anche la ZTL, il comandante della Polizia Locale Giovangiuseppe Iacono di recente aveva provveduto ad invertire il senso di marcia in alcune zone del centro storico. Ebbene, come al solito si era scherzato! Ora tutto ritorna come prima.
Nell’ultima ordinanza adottata e che sarà in vigore dal 12 al 30 giugno, infatti si legge: «Viste le nuove esigenze di regolamentazione del traffico per cui è necessario procedere ad una regolamentazione delle zone a transito limitato del Comune di Forio, a modifica della precedente ordinanza n. 85 e 95/2021, ripristinando il senso di marcia in Via Filippo ed Erasmo Di Lustro e sul Corso F.co Regine a quello precedente alle ordinanze di cui sopra».

A Forio la regolamentazione del traffico è diventata una “pazziella”, insomma!
L’ordinanza come detto modifica anche gli orari della ztl (cosa che avviene con cadenza quasi mensile…).
Il comandante Iacono dispone dunque per il periodo dal 12 al 30 giugno: «Ripristinare il senso di marcia su via Filippo ed Erasmo Di Lustro e sul Corso F.co Regine a quello precedente alle ordinanze di cui sopra;
E’ vietata la sosta ed il transito veicolare, lungo Corso F.Co Regine: Tutti i giorni ad eccezione del sabato, prefestivi e festivi dalle ore 18.00 alle ore 22.00; Tutti i Sabato, prefestivi e festivi dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 22.00; Durante l’apertura del Corso è consentita la Sosta Regolamentata 15 min, lungo parte del lato destro del senso di marcia opportunamente segnalato, ed è vietata la sosta 0-24 nel lato sinistro.
E’ istituito il divieto di transito 0-24 per mezzi con portata superiore 35 q. in Via G. Mazzella – dal bivio Nettuno in direzione C.soF.co Regine.
E’ vietato il transito e la sosta veicolare in Piazza Medaglia d’Oro, Via Erasmo e Filippo Di Lustro – tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 02,00 – con possibilità di apertura temporanea per consentire lo snellimento del traffico in Via M. Verde negli orari di uscita alunni dai vari Istituti.
E’ consentita la sosta in Piazza Maltese, negli appositi stalli delimitati da strisce di colore bianco.

E’ istituito il divieto di transito alle biciclette nella ZTL in orario di interdizione del traffico».
Restano per fortuna invariate le deroghe: per i veicoli guidati da disabili o al loro servizio; per i veicoli (esclusi ciclomotori e motocicli), dei residenti che posseggono parcheggio interno lungo il Corso Francesco Regine, via Sant’Antonio Abate, via San Giovanni (dall’incrocio con via Sant’Antonio Abate e fino all’incrocio con via Vecchia) ed altre stradine intercluse.
A quando la prossima modifica?

DIVIETI NELLA ZONA DI MONTERONE
I lavori al canale di Monterone avevano già reso necessari in inverno una serie di divieti. Ora la ditta incaricata deve provvedere alla riasfaltatura delle strade in cui sono stati eseguiti gli interventi. E dunque è stata adottata una nuova ordinanza, «tenuto conto delle caratteristiche della strada e della modalità operative di intervento che implicano la chiusura della strada». E dunque il comandante Iacono dispone: «E’ vietata la sosta ed il transito in via Baiola, via Monterone, via Cava Monterone, Via Zappino, Via Mons. Schioppa e via G. Castellaccio, dalle ore 23.00 alle ore 07.00 del giorno successivo con avvio dal 07.06.2021, secondo le segnalazioni stradali che verranno apposte di volta in volta a seconda del tratto stradale interessato. Eventuali veicoli in sosta verranno rimossi mezzo carro gru.

In caso di eventuali sospensioni dei lavori la validità della presente ordinanza è temporaneamente sospesa.
Si dispone che la zona dei lavori venga costantemente segnalata e presidiata da parte del personale della ditta operante al fine di gestire eventuali emergenze per le abitazioni nei tratti di strada interclusi che dovranno essere informati della chiusura»

- Advertisement -

1 commento

  1. La soluzione che era stata adottata finora (che poi ricalca l’originale senso di marcia a salire dalla Lucciola fino al Quadrivio) era semplicemente ottima., e chiaramente sarebbe stata mantenuta per la stretta durata dei lavori. Ma come sempre dobbiamo chinare il capo dinnanzi al commerciante/barista/ristoratore foriano, per sua natura chiagnazzaro fino all’osso che con questa disposizione non può fare i comodi suoi con i tavolini/ceste/espositori.
    Morale della favola: ulteriori ordinanze, e si dannino tutti a fare il giro completo di Forio.
    A proposito, qualcuno sa se alla fine dei lavori del “waterfront” si potrà circolare col doppio senso di marcia dal porto fino alla galleria? L’invito sul marciapiede che hanno fatto all’ingresso del paese sembra largo a sufficienza per una sola corsia. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -