fbpx

Paura ai Maronti. 19 enne seriamente ferita dopo la caduta da un gommone. Trasportata in eliambulanza a Napoli

Si teme per la disarticolazione di un braccio

Must Read

Grave incidente ai Maronti. Ferita in maniera seria una 19 enne, B. J. L’incidente le cui cause e la dinamica sono da chiarire, si è registrato in mare, in zona Fumarole. Secondo una prima ricostruzione B.J, sarebbe caduta da un gommone nel corso di una gita in barca, dopo la caduta, colpita dall’elica avrebbe subito la disarticolazione di un braccio.

Danni serissimi che fanno temere per il pieno recupero dell’arto stesso. Stando invece ad un’altra ricostruzione al vaglio degli inquirenti, sarebbe rimasta ferita al seguito del tentativo di mettere in moto lo stesso gommone. Saranno ora le autorità a fare chiarezza. Non sono stati coinvolti altri natanti o persone. Allertato il 118 ed il soccorso via mare, la donna è stata trasportata, però, con l’ausilio di gommone privato nel porto più vicino e poi, il trasferimento d’urgenza presso l’ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno.

Qui la giovane è stata sottoposta ad un primo intervento chirurgico dall’equipe dei dottori Amalfitano ed Aloi. Al termine della delicatissima operazione e con la stabilizzazione del paziente, lo stesso è stato trasferito in eliambulanza presso una struttura meglio attrezzata in terraferma, l’Ospedale del Mare. Dovrà essere sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico. Il volo sanitario poco prima delle 19,00. Nonostante la gravità dell’accaduto la donna non è in pericolo di vita. Sull’ accaduto è stato aperto un fascicolo, indagano le autorità competenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile
In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile