lunedì, Marzo 8, 2021
Array

Paura a via Baiola, fulmine colpisce casa Calise

L'abitazione centenaria di Marianna Migliaccio per anni funzionario al comune di Forio. A fuoco l'impianto elettrico ed il contatore. L'incidente mentre erano in corso lavori di falegnameria. Fortunatamente solo tanto spavento

In primo piano

Ottorino Mattera: «Enzo e Gianluca? Hanno lo stesso infantilismo politico»

Perchè Gianluca ti ha escluso? Sono entrati in gioco questioni velleitarie di natura personale e un passaggio del “do ut des”. Forse per Gianluca Trani è stato più più utile fare il passaggio in maggioranza che mantenere, invece, gli impegni che lui aveva preso con il suo elettorato...

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

IDA TROFA | Un fulmine, durante il temporale che ha colto di sorpresa l’isola, ha colpito poco prima delle 16,00 un’abitazione di Forio. Il tetto della palazzina di via Baiola è stato preso all’altezza del cornicione dove corrono i fili elettrici dell’impianto interno accanto a quelli della pubblica illuminazione che ancora presentano un lampione installato sulla facciata principale della casa.

Un boato violentissimo, i calcinacci spazzati via dal tetto con un rumore sordo di crollo e corrente in circolo, poi l’odore acre di bruciato hanno letteralmente terrorizzato gli occupanti della casa. La scarica mentre erano in corso lavori di falegnameria e rimozione di una serratura.Un episodio mai accaduto prima nella zona che ha lasciato basiti e terrorizzati quanti hanno assistito. La casa, di proprietà della famiglia Calise, dimora coniugale della dottoressa Marianna Migliaccio per anni uno dei funzionario più importanti del comune di Forio, è rimasta senza corrente, lievemente danneggiata nella struttura e con l’impianto elettrico ed il contatore Enel completamente bruciati. Fortunatamente, però, solo danni materiali e tantissimo spavento.

L’abitazione su due livelli si presenta comunque in sicurezza. Sotto il diluvio sono dovuti intervenire gli uomini dell’Enel per rimuovere il contatore distrutto ed effettuare le necessarie verifiche agli impianti. Il sopralluogo, effettuato dai tecnici poco dopo, ha stabilito che i locali sono completamente agibili: la struttura non è stata compromessa e ad esser distrutto oltre al contatore è stato solo il cornicione.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Stabile a rischio crollo su Corso Angelo Rizzoli a Lacco Ameno, disposte le verifiche

Ida Trofa | Interdetto il transito pedonale e parte della carreggiata su Corso Angolo Rizzoli dopo Piazza Santa Restituta...
- Advertisement -