fbpx

Pane e pomodoro, ecco il libro di Peppino De Siano

Must Read

Domani sera, giovedì 4 agosto, alle 21.30, Peppino De Siano, il custode della bella epoca di Lacco Ameno, cantore di un tempo lontano, presenterà il suo libro in Piazza Santa Restituta con la partecipazione dell’associazione Le Ripe, il quotidiano Il Dispari e il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Lacco Ameno.

Una serata di ricordi ed emozioni, un viaggio nel passato d’oro di Lacco Ameno che aiuterà sia al ricordo sia permetterà di resettare i valori e calibrare la mira per guardare al futuro di tutti noi. In Piazza, l’autore ne parlerà con il sindaco Giacomo Pascale, la professoressa prof. Annamaria Geladas, l’esperto di cinema Gianluca Castagna moderati dal direttore de Il Dispari, Gaetano Di Meglio

“Pane e pomodoro” di Peppino De Siano è un compendio della storia del nostro paese dal secondo dopoguerra all’inizio della svolta turistica inaugurata da Rizzoli attraverso i ricordi di un ragazzo che, nato all’ombra del Fungo, parte alla conquista del mondo, per poi tornare all’amato Scoglio. Una raccolta di racconti caratterizzata da spontaneità e freschezza narrativa, amabile come una chiacchierata tra vecchi amici, mai nostalgica ma sempre con uno sguardo rivolto al futuro; un tuffo nel passato tra personaggi iconici della Lacco che fu, nei vicoli di un tempo, dove tutto era condiviso nel bene e nel male, ma senza rimpianti, senza mai lo scontato refrain “Si stava meglio quando si stava peggio”.

Qualche recensione

Pietro Frisone: “Peppino De Siano ci coinvolge in attimi di vita, tradizioni, esperienze vissute. Sempre spontaneo e diretto, spesso sorpreso ed emozionato come se rivivesse nella scrittura quei momenti di vita passata, ci immerge in un periodo storico dove Ischia ha il suo passaggio da isola dedita all’ agricoltura e alla pesca a destinazione turistica di fama internazionale. Pane e pomodoro, titolo del libro, pasto prelibato attuale ma, in tempi lontani, necessario, genuino, piacevole da condividere e da gustare.”

Marietta Calise: “Caro Peppino De Siano ho letto con grande interesse il tuo libro “Pane e pomodoro” mi ha trasmesso tanta emozione. Il ricordo di tempi felici, indimenticabili ….la tua scrittura è coinvolgente!. E se mi permetti una considerazione personale: nel corso di questi anni tante persone sentendo il mio nome lo hanno accostato a “Marietta ” e a mio padre Michele Calise ma raramente gli Ischitani lo hanno ricordato come hai fatto tu …e di questo ti ringrazierò sempre con tanto affetto e stima”

Non ci resta che darvi appuntamento in Piazza Santa Restituta per una passeggiata nel tempo di Lacco Ameno e, in piazza ci sarà sia l’occasione per provare un po’ di pane e pomodoro sia per il piccolo corner dove sarà possibile fare un simpatico firma copie.

1 commento

  1. la cosa buffa è che peppe scrive i libri-ma ci vorrebbero volumi per scrivere peppe-comunque sempre grande con il suo sorriso affabile e quel “risotto”da crepare dalle risate-come disse toto’-una vera maschera di felicitaù

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...