lunedì, Marzo 8, 2021

Organismo di valutazione, Dionigi nomina il candidato isolano

In primo piano

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Enzo Ferrandino: “Non ci interessa una operazione zeppa”

Il sindaco azzera i malumori dei suoi e liquida l’apertura di Ottorino Mattera: “apriamo alle forze responsabili”. Una buona “valutazione” per Gianluca?

Dionigi Gaudioso ha scelto il componente dell’Organismo Indipendente di Valutazione dei dipendenti comunali, da nominare in sostituzione. Una competenza che spetta al sindaco con proprio decreto dopo l’ammissione al colloquio dei candidati che hanno partecipato alla procedura pubblica.

L’organismo indipendente di valutazione, formato da tre componenti, era stato nominato l’ultima volta a febbraio 2018 ed era formato dall’avv. Giulia Mattera (presidente) e dal dott. Pietro Del Monte e dall’avv. Ivano Buono (componenti). A novembre scorso, è deceduto il dott. Del Monte e dunque è stata avviata la procedura per la sostituzione. Al colloquio con il primo cittadino sono stati ammessi i candidati dott. Patrizio Carbone, dott. Paolo Nuzzo e dott. Giovanni Granito.
Ebbene, dopo «approfondita istruttoria ed attenta valutazione dei curricula vitae oltre che all’esito dei colloqui», Dionigi ha ritenuto di nominare l’isolano Giovanni Granito. Il compenso previsto è fissato dall’apposito Regolamento comunale.
Il bello del decreto, è che precisa che «la durata della nomina de qua, trattandosi di sostituzione di componente decaduto, è allineata alla durata in carica dell’O.I.V. nominato con decreto sindacale del 20.02.2018 e pertanto cesserà alla scadenza dello stesso, vale a dire alla data del 20.02.2021, salvo eventuale prorogatio».
La durata dell’organismo è fissata in tre anni e dunque, salvo proroga, tra meno di un mese dovrà essere rinnovato. Tanta fatica per un breve periodo di “lavoro”…

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Riflessione sul Venerdì Santo, il grido di dolore de “I Ragazzi dei Misteri”

Con chiarezza e frasi dirette "I Ragazzi dei Misteri" illustrano la situazione in cui vive l'associazione e le prospettive...
- Advertisement -